Brasile, incendio nel centro d'allenamento del Flamengo: 10 morti

I pompieri, secondo quanto racconta globoesporte.com, sono stati allertati alle 5:17 e alle 7:20 il rogo era stato domato. Il centro viene utilizzato non solo dai ragazzi delle giovanili, ma anche dalla prima squadra. Si tratta di Cauã Emanuel Gomes Nunes (14 anni), Francisco Diogo Bento Alves (15 anni) e Jonathan Cruz Ventura (15 anni), il più grave dei tre. "Le vittime non sono ancora state identificate, ma sono giovani giocatori, da quello che ci hanno detto i responsabili della squadra", ha detto Henaut alla Globo. Come riporta Globo, un incendio, le cui cause sono ancora ignote, è divampato nel centro d'allenamento del Flamengo, uccidendo i presenti. "Che Dio conforti il cuore di tutti noi, preghiamo", ha scritto Lucas, che insieme ai compagni sta preparando la partita di San Siro contro il Cagliari. Due ore di incendio hanno distrutto tutta la struttura.

"La tristezza che questa notizia porta è immensa, ho trascorso 12 anni della mia vita vivendo in questo ambiente".

I sogni di tanti ragazzi che studiano (sui banchi e in campo) e hanno il sogno di diventare calciatori bruciato in un inferno di fuoco. Il centro sportivo "George Helal", un gioiello costruito nel 2014 e ampliato nel 2018 su un'area totale di 5000 metri quadrati, aveva palestre, 14 vasche per l'idroterapia, piscina, mensa, terrazze studiate appositamente per vedere gli allenamenti, due sale riunioni, spogliatoi ampi e magazzino. "Siamo uniti per voi" ha fatto sapere Gabigol tramite il profilo Twitter.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.