Napoli, Ancelotti: "Allan out col Sassuolo, ma il mercato non c'entra"

Ancelotti esce allo scopertov

Ancelotti esce allo scopertov

"Goliardia? Non c'era nulla da ridere". La posizione del tecnico azzurro resta immutata. Da lì s'è aperto un dibattito, tante contrapposizioni, noi non abbiamo alcuna pretesa ma c'è un regolamento ed un protocollo che non è stato rispettato con l'Inter e vogliamo che sia rispettato, come da altri organi (Uefa-FIFA, ndr). Probabilmente il protocollo non è chiaro e il presidente Gravina sta cercando una semplificazione. "Nessuno ha mai detto che bisogna sospendere la partita - ha aggiunto - ma è previsto che ci sia un'interruzione e temporanea e chiediamo quello nell'eventualità, speriamo di no, che si ripetano questi cori". Il Napoli non si è sentito solo nella battaglia contro il razzismo. È un problema sociale e culturale del calcio italiano. No, non ci siamo sentiti soli: c'è stata una sollevazione.

ALLAN. L'altro tema caldo riguarda il futuro del centrocampista brasiliano, richiesto dal Psg. Ottima prima parte, la seconda un po' meno sotto il profilo realizzativo, anche se ha dato comunque il suo contributo. In questo momento non c'è una possibilità del genere. La società è molto chiara in tal senso e noi vogliamo restare competitivi. Allan domani non gioca dall'inizio perché aveva un permesso, come Ospina, per tornare dal Sudamerica. "Stiamo pensando di cedere un solo giocatore in prestito e questo potrebbe essere Rog".

Il Napoli di Ancelotti torna in campo con il Sassuolo negli ottavi di finale di Coppa Italia. "La formazione? Giocheremo in undici - sorride - non ci saranno Albiol, Hamsik, Mertens e Verdi che è squalificato".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.