Brexit, deputati voteranno piano May il 15 gennaio

State Street: l’impatto della Brexit sull’industria dei fondi in Uk

State Street: l’impatto della Brexit sull’industria dei fondi in Uk

Prosegue il dibattito sulla Brexit nel Regno Unito. A breve ci sarà il voto di ratifica sull'accordo proposto dal governo riprogrammato per martedì 15 gennaio.

La May appare dunque sempre più isolata e con le spalle al muro, dovesse vedersi ancora rifiutata la sua proposta di Brexit dai rappresentanti del Parlamento britannico, la sua leadership diventerebbe sostanzialmente insostenibile.

Nei fatti, spiegano i giornali britannici, l'emendamento non avrà grosse conseguenze per costringere il governo a trovare un accordo su Brexit con l'Unione Europea, ma la vittoria dell'opposizione con il sostegno di 20 parlamentari della maggioranza è un segnale importante. Lo stesso leader del partito labourista ha bollato la strategia del rinvio come "una sconsiderata perdita di tempo", per mettere il Parlamento di fronte "alla minaccia di un no deal".

Riprenderà mercoledì prossimo l'esame parlamentare dell'accordo con Bruxelles.

Intanto arrivano rassicurazioni da Bruxelles su Brexit.

Secondo le stesse fonti, il voto che era stato rinviato a dicembre non subirà ulteriori rinvii.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.