Quota 100 e reddito, ecco la bozza

Reddito di cittadinanza, il sussidio andrà agli stranieri solo dopo 10 anni di residenza

Reddito di cittadinanza, il sussidio andrà agli stranieri solo dopo 10 anni di residenza

Infine il provvedimento introduce una clausola di salvaguardia: se le domande fossero troppe e, di conseguenza, la spesa prevista eccedesse lo stanziamento a disposizione (6,1 miliardi nel 2019, 7,7 nel 2020, 8 nel 2021 e 7,8 dal 2022) il governo procederà alla "rimodulazione dell'ammontare del beneficio", cioè ridurrebbe il tetto di 780 euro. Saranno coinvolte 4,6 milioni di persone e 1,4 milioni di nuclei familiari.

Il reddito potrà essere chiesto anche dagli stranieri purché in possesso del permesso di lungo soggiorno e residenti in Italia da almeno 10 anni. Le famiglie composte da soli stranieri che potrebbero accedere al reddito secondo le tabelle allegate al testo sono 259 mila per una spesa di 1,58 miliardi.

"Su quindici milioni di pensionati italiani, cinque milioni sono sotto la soglia di povertà e percepiscono meno di 780 euro al mese". Il Rdc potrà durare al massimo 18 mesi, rinnovabili dopo una sospensione di un mese. Vietato spendere i soldi per il gioco d'azzardo pena la revoca del beneficio. Ai beneficiari del Rdc saranno inoltre estese le agevolazioni sulle tariffe elettriche e del gas per le famiglie svantaggiate. Il contributo per l'affitto, nel caso di chi percepirà la pensione di cittadinanza, sarà di soli 150 euro al mese. Passati 12 mesi senza alcuna offerta di lavoro, la prima offerta può arrivare dentro 250 km.

Escluso dal reddito chi possiede un'auto di cilindrata superiore ai 1600 cc, moto superiori ai 250 cc sarà, così come i proprietari di auto "immatricolate per la prima volta nei sei mesi antecedenti alla richiesta del reddito di cittadinanza". Chi riceverà il reddito verrà valutato dai CPI e si deciderà se inserirlo in un percorso di formazione e di reinserimento al lavoro (Patto per il lavoro) che potrà avvenire con la presa in carico presso i CPI o presso le Agenzie per il lavoro e con il supporto degli enti bilaterale e dei fondi interprofessionali.

Tuttavia, vi sono degli elementi che ci fanno temere che buona parte dei percettori del reddito di cittadinanza potrebbe ottenere questo sussidio nonostante svolga un'attività lavorativa in nero, sottraendo illegalmente alle casse dello Stato un'ingente quantità di imposte, tasse e contributi previdenziali. "Inoltre è sempre più evidente che è un reddito di immigrazione perché andrà anche agli stranieri regolarmente residenti nel nostro Paese". Quanto al "patrimonio mobiliare" non deve essere superiore a 6.000 euro accresciuta di euro 2.000 per ogni componente il nucleo familiare fino a un massimo di 10.000 euro, incrementato di ulteriori 1.000 euro per ogni figlio successivo al secondo. Ma fatte salve le date, le sorprese non sono poche.

Spuntano nuovi dettagli sul decreto che introdurrà il reddito di cittadinanza, per il quale con la manovra economica approvata a fine anno sono stati stanziati 6,1 miliardi di euro per il 2019.

Il decreto è pronto: dal primo aprile 2019 partiranno sia il Reddito di cittadinanza che quota 100 per chi vuole lasciare il lavoro prima dei tempi dettati dalla legge Fornero.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.