Pino Daniele, la figlia Sara su Instagram: "Quattro anni senza di te"

Morte Pino Daniele, il ricordo della figlia Sara: “Quello che hai lasciato è sempre presente”

Morte Pino Daniele, il ricordo della figlia Sara: “Quello che hai lasciato è sempre presente”

Più cresco, e più realizzo e apprezzo l'uomo meraviglioso che sei stato sia come persona, che come padre. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. - continua Sara - Spesso la gente mi chiede come si fa a gestire un lutto, la risposta é: non si fa, si va avanti. Un fulmine al ciel sereno per la sua città ed i suoi concittadini che l'hanno sempre identificato come simbolo di napoletanità: il suo brano 'Napul'è' è riconosciuto dal popolo quasi come un inno. E che forse non è mai realmente finito.

Giuliano Sangiorgi dei Negramaro ha diffuso online un doppio video con un lungo messaggio. Intorno a noi, Lele e i miei fratelli, Salvatore e Luigi, lo stesso 'videomaker' di quell'istante irripetibile.

Napoli ricorda Pino Daniele.

Morte Pino Daniele, il ricordo della figlia Sara: “Quello che hai lasciato è sempre presente”

1/2 Mio fratello Luigi oggi mi ha mandato questo reperto storico: Pino ed io al pianoforte, in una hall di hotel in cui, alle quattro del mattino, abbiamo accennato le sue meraviglie. Un altro splendido raduno popolare ci sarà invece domani alle 12.30, a due passi dalla casa di via Santa Maria La Nova dove il cantautore è cresciuto (iniziativa lanciata dalla pagina Facebook Cresciuti a pane e Pino Daniele). Il suo amore per Napoli e per il blues lo portarono a fare della sua opera un sincretismo tra la cultura partenopea e la ruvidità emozionale della "musica nera", coniugazione che Pino Daniele espresse nell'album "Nero a metà" (1980) che dedicò a Mario Musella, cantante degli Showmen scomparso poco prima della pubblicazione del disco.

"Giugno 1994, prima del concerto allo Stadio Olimpico", scrive l'attore e regista romano, "Pino Daniele è l'unico che non sorride in foto: pochi giorni prima ci aveva lasciato il suo (e nostro) grande amico Massimo Troisi".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.