Tonfo Apple affonda le borse mondiali - Economia

Apple taglia le stime dei ricavi pesa il rallentamento della Cina. Vendite deboli degli iPhone

Apple taglia le stime dei ricavi pesa il rallentamento della Cina. Vendite deboli degli iPhone

Tuttavia, in una lettera inviata ai dipendenti di rientro dalle vacanze natalizie, il Ceo Tim Cook ha sottolineato che, nonostante le grosse difficoltà, a Natale Apple ha stabilito il record di attivazioni di iPhone negli Stati Uniti e in Canada, e che l'azienda ora punta a raggiungere i medesimi risultati in tutti i mercati chiave. Lo ammette anche la Casa Bianca con Kevin Hassett, il presidente del consiglio degli advisor economici.

In una lettera agli azionisti, il Ceo Tim Cook ha spiegato che per i primi tre mesi dell'anno si attendono ricavi per 84 miliardi di dollari, mentre le stime iniziali parlavano di 91,5. La causa è da ricondurre non solo al successo degli ultimi iPhone inferiore alle aspettative, ma soprattutto al calo delle vendite in Cina. L'annuncio shock innesca una serie di downgrade di Apple, con molti analisti che rivedono al ribasso il prezzo di riferimento.

Niente paura, però, perché Cook ha già individuato anche i profili positivi del recente mercato Apple: ci sono state, infatti, crescite dei ricavi per i servizi e i dispositivi indossabili, come Apple Watch.

Il titolo Apple è stato sospeso dalle contrattazioni dell'afterhours per 20 minuti, per poi tornare a essere scambiato alle 16.50 e perdere subito l'8%, scivolando così a $145 rispetto ai $158 della chiusura della sessione di ieri, accusando così una perdita di capitalizzazione di $56 miliardi. Apple rimane comunque un colosso dalle risorse pressoché illimitate e chissà che questa crisi del settore smartphone non la spinga a scelta più coraggiose e innovative per il futuro di iPhone, o a tornare a puntare forte su altri ambiti, come i Mac. L'euro è stabile a quota 1,14 mentre, in Italia, lo spread sale a 273 anche in conseguenza del commissariamento a sorpresa di Banca Carige.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.