Ultrà morto, sequestrata auto a Napoli. Controlli su altre due vetture

Scontri Inter-Napoli, Daniele Belardinelli potrebbe essere stato travolto da un auto degli ultrà del Napoli

Scontri Inter-Napoli, Daniele Belardinelli potrebbe essere stato travolto da un auto degli ultrà del Napoli

Ammette di aver partecipato agli scontri di Inter-Napoli, ma nega di esserne l'organizzatore.

Piovella ha risposto alle domande sui suoi rapporti con la vittima, ("un fratello maggiore, un amico fraternissimo, ci avevo passato il Natale") fornendo dettagli sull'incidente.

Sia Belardinelli che Piovella, ricordiamo, hanno legami con il Ticino: il 39enne era socio di una ditta di pavimentisti e piastrellisti con sede nel nostro Cantone mentre il 34enne, laureatosi al Politecnico di Milano, è il titolare di una ditta di "lighting design" (architettura della luce) con sede a Milano e nel Locarnese, più precisamente a Muralto. Dopo averlo riconosciuto lo avrebbe sollevato e caricato su un'auto e a quel punto Belardinelli gli avrebbe detto di stare bene. Altre due autovetture sono state individuate e adesso è atteso il sequestro. È un'ipotesi concreta, su cui si stanno concentrando le indagini della Procura di Milano e della Digos, anche alla luce degli interrogatori di questi giorni. Piovella, invece, aveva detto di averla vista passare lentamente sul corpo dell'amico. Gli investigatori stanno quindi lavorando sulle immagini di auto che si allontanano subito dopo. La prima auto risulta intestata in leasing al padre di un tifoso napoletano. Il nostro capo, che ha in mano la curva, si chiama "il Rosso", è lui che sposta la gente, è lui che decide. "Siamo partiti tutti in macchina, eravamo 120 persone". Accuse già negate da Piovella la scorsa settimana, quando si era presentato spontaneamente in Questura prima di finire in carcere. "Io mi occupo di coreografie nel direttivo della curva" si sarebbe limitato a dire Piovella, che ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere in merito all'aggressione nei confronti dei tifosi partenopei. All'interrogatorio ha assistito anche la pm Rosaria Stagnaro.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.