" Salvini attacca Confindustria: "Lasciateci lavorare"

Confindustria

Confindustria

In attesa di vedere l'impatto della finanziaria sull'economia reale, dal versante del Governo, arrivano le parole del vicepresidente del Consiglio, Di Maio secondo cui "è logico che l'economia si fermi se l'ultimo governo del Pd ha fatto una manovra insipida che non aveva alcun investimento".

"Siccome all'interno di questo Governo - ha aggiunto - c'è un'idea che la crescita è un fondamentale della sostenibilità della manovra economica, le parti sociali, protagoniste dell'economia italiana, stanno chiedendo ai ministri di occuparsi del 'Sì Tav', 'Sì infrastrutture' che riguarda anche il Mezzogiorno, 'Sì alla crescita'".

A margine della cerimonia di Santa Barbara, patrona dei Vigili del fuoco e della Marina militare, nella basilica di San Giovanni in Laterano, a Roma, il leader della Lega sbotta: "Siamo qui da sei mesi, ascolterò e incontrerò tutti ma lasciateci lavorare". "E pensare che lo scorso anno questa misura e' stata in grado di provocare prenotazioni per investimenti superiori ai 6 miliardi". Sono numeri su cui sono all'opera solo giornalisti e commissari europei, noi badiamo alla sostanza e a come trovare le risorse necessarie.

Con l'arretramento del Pil "l'Italia frena come conseguenza di un approccio non orientato alla crescita": lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, in un'intervista al Mattino. "Si parte dalla Tav, si pone la questione infrastrutture in senso largo, grandi e piccole, e si pone un auspicio che è quello di attenzione alla crescita", afferma Boccia. Immediata la risposta degli industriali: "Salvini vive in un altro Paese, noi cerchiamo di fare il bene dell'Italia", ha dichiarato il vicepresidente Alessio Rossi.

Il presidente degli industriali, parlando a Palermo, spiega che "Prima viene lo sviluppo" e che occorre "non solo dialogo ma coerenza". "Ora ci lascino lavorare". "Una promessa a Di Maio: se ci convoca tutti non lo contamineremo". "Potremmo farcela - conclude Rossi - il presidente Boccia ha suggerito di reperire questi soldi, due miliardi dal reddito di cittadinanza e altrettanti dalle pensioni".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.