Samsung presenta lo schermo flex: da smartphone a tablet

SDC 2018 mostra il nuovo dispositivo pieghevole di Samsung

SDC 2018 mostra il nuovo dispositivo pieghevole di Samsung

Lo smartphone pieghevole, oggetto di indiscrezioni ormai da anni, è stato portato sul palco da Samsung la settimana scorsa, durante la conferenza degli sviluppatori a San Francisco. Inoltre, l'azienda coreana ha scelto di camuffare il dispositivo all'interno di una cover piuttosto spessa, in modo da non lasciare trapelare grandi informazioni riguardo al design dello smartphone.

Samsung ha annunciato la distribuzione di Android 9 Pie beta per Samsung Galaxy S9 e Note 9 a partire dai primi mesi del 2019 introducendo tante novità software e grafiche. Ripiegandolo, come se si trattasse di chiudere un libro, si torna invece al più classico telefono.

Ma se fino ad ora ve l'avevamo descritta soltanto a parole nel nostro articolo introduttivo (lo trovate in fondo), ecco che trapela qualcosa di più concreto con cui alimentare l'attesa della prossima venuta.

Il cosiddetto 'Infinity Flex Display', che Samsung definisce "una piattaforma di ultima generazione", è stato dunque il protagonista principale della breve presentazione. Quello che si sa, per il momento, è che lo schermo pieghevole si chiama Infinity Flex Display: nella fattispecie del modello mostrato passerà dalla dimensione massima, con schermo aperto, di 7,3 pollici con risoluzione 2152x1536, passando a quella minima, da chiuso, di 4,58 pollici con risoluzione 1960x840. Il prezzo dello smartphone pieghevole, non ancora reso noto, dovrebbe aggirarsi intorno ai 1000 euro.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.