Reddito di cittadinanza: nella provincia di Crotone il maggior numero di beneficiari

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

I potenziali beneficiari del reddito di cittadinanza risiedono nel Sud Italia e in particolare a Napoli.

Imperia. Sono 7.300 le famiglie della provincia di Imperia che beneficeranno potenzialmente dell'ormai celebre reddito di cittadinanza, voluto fortemente dal Movimento 5 stelle, che dovrebbe essere applicato nel marzo 2019. Il record andrebbe alla provincia di Crotone, che ha quasi una famiglia su quattro con un Isee sotto 9mila euro, così da rientrare alla grande nella misura annunciata dal Governo, che prevede la misura assistenziale per famiglie con Isee fino a 9360 euro annui. Molto diversa la situazione nel profondo Nord: a Bolzano percepirebbe il reddito di cittadinanza una famiglia su 40, mentre a Belluno una famiglia su 30. Perciò, anche se i dettagli non sono ancora definiti - l'obiettivo è farlo con un provvedimento ad hoc -, i dati storici dell'Isee permettono già di ragionare sulla platea degli interessati. "Il reddito di cittadinanza sarà un grande bordello". Unimpresa ha anche individuato i settori in cui questi la scappatoia del lavoro nero potrebbe trovare terreno maggiormente fertile: "Commercio, turismo, agricoltura, servizi di manutenzione e di pulizia sono i settori nei quali si potrebbero registrare i maggiori casi di anomalia e distorsione". Dal sondaggio di Unimpresa fra le oltre 100.000 associate, è emerso che i settori più "interessati" sono: commercio turismo, agricoltura, servizi di manutenzione e di pulizia. Meno della metà dei 780 euro indicati come obiettivo e meno dei 305 euro che rappresentano oggi il valore medio del reddito d'inclusione. "Per creare nuova occupazione bisogna tagliare il cuneo fiscale e i costi a carico delle aziende, ma ci rendiamo conto che si tratterebbe di interventi poco spendibili sul piano elettorale e non remunerativi in termini di voti".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.