Elisa Isoardi conferma: con Matteo è finita. Il post da brivido

Isoardi Salvini

Isoardi Salvini

Finalmente Matteo Salvini ha detto la sua sulla storia che per 4 lunghi anni l'ha visto legato alla conduttrice de La Prova del cuoco, Elisa Isoardi. All'anagrafe Giovanni Giancaspro, è stato definito recentemente il poeta dei Millenials.

Con la presentatrice Rai, Elisa Isoardi, Matteo Salvini ha avuto una lunga relazione. Comincia a studiare e vivere accanto a maestri e sciamani del posto, dai quali riceverà iniziazioni sciamaniche e attivazioni al mondo vibrazionale e terapeutico. "Buona vita. Vi voglio bene Amici" a scrivere è l'uomo, apparentemente spogliato della carica, e non c'è dubbio alcuno in merito alla direzione che intende suggerire. Si avvicina al surrealismo, al nonsense, al gioco sacro, alla parola-terapia e al lavoro sull'anima tramite le potenze dell'arte.

Nel 2012 e 2013 fonda "Le scarpe del vento", progetto musicale dove scrive canta e suona la chitarra. Nel 2014 ha iniziato due progetti per le strade francesi: "Gigantografie" e "Le poesie più piccole del mondo".

Nel 2015 scrive e dirige "OH ISSA - Salvo per un cielo".

La giornalista infatti spiega che Salvini "era di ottimo umore", hanno riso, scherzato e mangiato: "Era molto brillante, com'è sempre lui", dice. Nel 2016 arriva il suo quarto libro "Passa a sorprendermi". Nello stesso anno ha pubblicato "Più in alto", il primo singolo di Gio Evan come cantautore. Autore di libri e dischi, Gio Evan è molto attivo sui social dove riempie i suoi profili di componimenti in versi e aforismi che sono apprezzati molto dai giovani anche per la loro immediatezza e semplicità. Per chi non lo conoscesse e si stesse domandando chi è, si tratta di un artista trasversale con al seguito oltre 400.000 follower su Instagram e quasi 200.000 su Facebook, ammiratori delle sue poesie e canzoni, che vengono condivise sui muri, incise sui banchi di scuola, sugli alberi e su ogni superficie immaginabile per poi viaggiare in rete sulle bacheche del popolo del web. Una volta c'erano Chi e Alfonso Signorini, nella costruzione narrativa del consenso, adesso c'è anche Instagram, per chi sa usarlo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.