Reddito di cittadinanza? Non servirà richiederlo: arriverà in automatico

Come funziona (e come si otterrà) il reddito di cittadinanza?

Come funziona (e come si otterrà) il reddito di cittadinanza?

Luigi Di Maio nelle scorse settimane ha prima incaricato il professore Mimmo Parisi, docente negli Usa con una lunga esperienza nei centri per l'impiego americani, di stilare una bozza di riforma ora arrivata sul tavolo del vicepremier, ma poi è anche volato in Germania per conoscere i segreti del sistema tedesco considerato tra i più all'avanguardia al mondo.

L'Italia è alla ricerca di copertura che possano contribuire a rendere sostenibile lo sforzo per adottare quanto contenuto nella manovra e l'aumento delle sigarette rappresenterebbe uno strumento per ottenere un gettito importante da investire in altri campi.

Ma come funziona esattamente?

Se le cose si dovessero mettere davvero male, il reddito di cittadinanza e la revisione della legge Fornero potrebbero essere rinviati, o diluiti.

A quel punto si tratterà forse di riconoscere le buone ragioni di chi ama giocare da sé la propria battaglia e rischiare, facilitandone l'azione senza punirlo per ricompensare chi nella vita ha fatto solo affidamento sugli altri o sullo Stato papà. Andiamo ad illustrarlo nel prossimo paragrafo.

Dopo la pubblicazione ufficiale del modulo reddito di cittadinanza, si potrà inviare la domanda del reddito di cittadinanza tramite il sito online predisposto dal Ministero del Lavoro.

Il M5S promette che il 47 per cento delle famiglie destinatarie del reddito di cittadinanza saranno del centro-nord. Ma del reddito di cittadinanza che tutti unisce e tutti divide, nessuno in realtà ancora ne conosce i particolari.

Il conduttore del programma, Pancani, ha dato la parola ad Alessandro Cattaneo, Membro dell'Ufficio di Presidenza di Forza Italia e Responsabile formazione del partito, che ha affermato: "Il senso è chiaro, bisogna trovare un sostegno per 4 milioni e mezzo di poveri, non è reddito di cittadinanza".

Ogni fruitore del reddito di cittadinanza dovrà offrire otto ore settimanali di lavoro, per progetti e lavori socialmente utili, a titolo di "volontariato"; dovrà inoltre frequentare corsi di qualificazione o riqualificazione professionale, sostenendo anche eventuali prove di selezione, sempre al fine di agevolare il proprio reinserimento (o primo inserimento).

Per cui il reddito di cittadinanza su bancomat non sarà più la modalità scelta dal governo per effettuare i pagamenti del contributo perché ci sarà una carta ad hoc che, con molta probabilità, si chiamerà Carta di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza: quando arriva la carta prepagata?

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.