Serie B, Balata annuncia battaglia: "Faremo ricorso, no a figli e figliastri"

Lega Serie B, convocata un'assemblea d'urgenza sulla vicenda ripescaggi

Lega Serie B, convocata un'assemblea d'urgenza sulla vicenda ripescaggi

La Lega di Serie B che si è riunita oggi in assemblea straordinaria farà ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del TAR di ieri che aveva di fatto bocciato il format della Serie B a 19 squadre. Sempre ieri il nuovo presidente della Federcalcio, Gravina, si era riunito coi legali della FIGC in un summit d'urgenza nel corso del quale era stato deciso di non impugnare l'ordinanza del Tar davanti al Consiglio di Stato. Se il Consiglio di Stato non si dovesse riunire in tempi brevissimi la Lega B potrebbe decidere per il blocco del campionato in attesa del parere Del Consiglio.

Io personalmente non so sinceramente cosa sia meglio aspettarsi arrivati a questo punto.la B a 20 squadre poteva essere uno scenario futuro, ma dal momento in cui si è deciso (in maniera discutibile) di partire a 19 squadre ripartire ora che cosa porterebbe se non ad altra confusione? Per questo chiediamo alla Figc se facciamo parte di questo mondo oppure no, se siamo dei figliastri.

Una cosa è chiara: la Lega B, contrariamente al Presidente della FIGC Gravina, non vuole cedere al TAR. È ora di farla finita con la politica: qui bisogna giocare a calcio e bisogna tutelare milioni di tifosi e tanti giovani. "Chiediamo al Consiglio di Stato di tutelare il nostro campionato". "Oggi scopriamo che la stessa Figc non riconosce più queste delibere e che tutela soggetti non identificabili attraverso un istituto non regolamentato che si chiama ripescaggio".

Questa sarà la prima conseguenza ufficiale della delibera di mercoledì del Tar del Lazio.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.