Maxi operazione della Polizia: ritrovati 123 bambini scomparsi

GiornalismoCronacaPseudo Giornalismo 123 bambini rapiti salvati in Michigan
By maicolengel butac- 11/10/2018 83

GiornalismoCronacaPseudo Giornalismo 123 bambini rapiti salvati in Michigan By maicolengel butac- 11/10/2018 83

Nei giorni scorsi, gli agenti della United States Marshals Service (agenzia federale di polizia), nell'ambito di una delicata operazione denominata "MI Safe Kid" hanno ritrovato, e messo in salvo, 123 ragazzini che risultavano scomparsi da tempo.

Il blitz delle autorità risale allo scorso 26 settembre, ma la notizia è stata diffusa soltanto ieri per non compromettere le indagini in corso per scoprire le identità degli aguzzini.

I 301 fascicoli inerenti altrettanti bambini sono stati consegnati all'unità di recupero dei bambini scomparsi di Detroit che ha collaborato con il centro nazionale per i bambini scomparsi e sfruttati, il dipartimento di polizia di Detroit e la Polizia dello Stato del Michigan.

"Tre dei bambini ritrovati sarebbero possibili vittime della tratta di esseri umani, ma non abbiamo ancora trovato prove a supporto o contro la tesi", ha detto il tenente della polizia di Detroit, Shaw.

Dalle dichiarazioni effettuate dalla polizia è emerso che tra i 123 bambini scomparsi, ritrovati in discrete condizioni di salute, solo un adolescente senzatetto ha subito un immediato ricovero a causa del suo stato di malnutrizione. Nelle settimane che hanno preceduto tale complesso e delicato intervento, la USMS DMCRU aveva ricevuto l'incarico di indagare su 30 casi di bambini scomparsi. "Il messaggio per i bambini scomparsi e per le loro famiglie - spiega una nota degli U.S. Marshals - è che non smetteremo mai di cercarli". Gli interrogatori hanno inoltre permesso agli agenti di ottenere preziose informazioni su altri due ragazzini ragazzini scomparsi, uno da Texas e uno dal Minnesota, e ora proseguono le ricerche.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.