Giappone: pole Hamilton, Vettel solo 9/o

F1- Qualifiche GP Giappone- Ancora Hamilton! La rossa sbaglia al muretto Vettel solo 9

F1- Qualifiche GP Giappone- Ancora Hamilton! La rossa sbaglia al muretto Vettel solo 9

Montare le gomme intermedie è stata una scelta condivisa con il team; non importa chi sceglie, io ero d'accordo ma si è rivelata sbagliata - ha dichiarato il tedesco ai microfoni di Sky -. Sotto il nuvolosissimo cielo della pista di Suzuka, si è sviluppata la più amara qualifica della Ferrari. In queste condizioni non ideali i piloti hanno abbastanza faticato per trovare il limite della propria vettura. Vettel fa le prove generali viaggiando sull'1.29, abbassato poi da Lewis Hamilton che fa 1.28.702. Eliminati assieme a lui, le Mclaren di Alonso e Vandoorne che scatteranno alle spalle di Hulkenberg e Sirotkin.

Ancora Lewis Hamilton davanti al termine dell'ultima sessione di prove libere ma c'è una buona notizia: "il lavoro compiuto dai tecnici capitanati da Mattia Binotto non è stato vano, Vettel si è ancora lamentato via radio "perché il posteriore scivola nel primo settore", quello caratterizzato dalla sequenza di curve in salita, ma il cronometro dice che il ferrarista si è avvicinato a Lewis tanto da chiudere la sessione con il secondo tempo a poco più di un decimo (0" 116). Le due Ferrari, invece, non sono riuscite a convincere seppur montando le più performanti gomme Super-soft. Prima fila argento e gara da ribaltare in qualche modo per la Ferrari, che vede allontanarsi sempre di più il sogno iridato. Per l'australiano si è trattato dell'ennesimo problema alla Power Unit Renault che domani lo costringerà a un'altra gara in rimonta.

Chiude la Top 10 Sainz con l'unica Renault superstite e Magnussen con la Haas. Hartley (Toro Rosso), 7.

Non poteva andare peggio il Q3 per la Ferrari. Tutti sono andati comunque in pista con le slick, mentre le rosse hanno puntato sulle intermedie. Questione di minuti, di attimi, e la pioggia si è ripresentata con prepotenza sulla pista. Ora le prove libere sono terminate, e i piloti torneranno in pista a caccia del giro veloce per la pole position. Un doppio errore, a Raikkonen prima e a Vettel poi, è costato caro alla Scuderia. Bottas (Mercedes), 3. Verstappen (Red Bull), 4.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.