Di Maio da Bruxelles: "Nessuna richiesta di dimissioni per il ministro Tria"

Battaglia sul deficit. Di Maio:

Battaglia sul deficit. Di Maio: "Non arretriamo". Tria sotto assedio

Poi, alle 20, il Consiglio dei Ministri si riunirà per il varo della nota di aggiornamento al Def. Il ministro dell'Economia ha detto no al diktat di Di Maio che vuole far salire il deficit al 2,4%. Sono queste le ultime notizie sulla Manovra con l'Huffington Post che citando fonti della Lega di primo livello sostiene l'intenzione del Carroccio di andare oltre il 2%: "Non chiuderemo al 2% né tantomeno sotto". L'intesa è arrivata in tarda serata, al termine di un vertice del governo. Si preannuncia una lunga notte.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana. "Il reddito di cittadinanza finora è stato descritto come un elicottero che passa e lancia soldi alle persone, non è questo".

Ufficialmente ad esporsi sono solo i due vicepremier, mentre il presidente del Consiglio e, soprattutto, Tria scelgono la linea del silenzio. E sembra che tema dello scontro sia anche il superamento della legge Fornero, cavallo di battaglio della Lega, su cui il ministro dell'Economia Giovanni Tria frenerebbe.

"La notizia della scellerata decisione di Lega-M5s di alzare il rapporto deficit/Pil 2019 al 2,4% sta girando nelle sale dei grandi investitori internazionali e ha già provocato il crollo dell'euro nei confronti del dollaro".

E' tensione nel governo a seguito della pressione nei confronti del ministro dell'economia, Giovanni Tria. "Se Tria non è più nel progetto, troveremo un altro ministro dell'Economia". Quindi sottolinea: il governo durerà "fino al 2023". Di Giuseppe Conte, che spiega di aver "letto e appreso dai giornali che Tria avrebbe offerto le sue dimissioni, così mi sono incuriosito e stamattina l'ho chiamato". "La Ue - ha scandito il ministro del Lavoro - non preoccupa, avremo modo di interloquire". DI Maio ha anche confermato la riunione del Cdm oggi pomeriggio. Ci sono differenze di vedute, vanno appianate: "è inutile tirare a campare, o si fanno le cose o non vale la pena". "Introdurremo il reddito di cittadinanza, una seria riforma fiscale e - conclude - supereremo la legge Fornero". Il M5s punta forte sul Reddito di Cittadinanza, e si augura che il Tesoro riesca a trovare le risorse necessarie, altrimenti si dice pronto a non votare il Def. Posizione simile per la Lega, forse più "contenitiva" rispetto ai grillini, ma comunque invocante una manovra "coraggiosa", come pià volte ribadito da Salvini negli scorsi giorni.

"A cavallo di slogan studiatissimi, Luigi Di Maio compie l'azzardo perfetto a cui nessuno, tra gli analisti economici e i conoscitori del Tesoro e di cose europee, ha mai creduto".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.