VATICANO - Messaggio di Papa Francesco ai cattolici cinesi e alla Chiesa universale

Il senso del metodo Bergoglio

Il senso del metodo Bergoglio

Per alcuni, sorgono dubbi e perplessità; altri hanno la sensazione di essere stati come abbandonati dalla Santa Sede e, nel contempo, si pongono la struggente domanda sul valore delle sofferenze affrontate per vivere nella fedeltà al Successore di Pietro.

In questo spirito, ha continuato Francesco, "ho deciso di rivolgere ai cattolici cinesi e a tutta la Chiesa universale un messaggio di fraterno incoraggiamento, che sarà pubblicato quest'oggi".

Come ha fatto sapere proprio Francesco "l'Accordo è frutto di un lungo e ponderato cammino di dialogo, inteso a favorire una più positiva collaborazione tra la Santa Sede e le Autorità cinesi per il bene della Comunità cattolica in Cina e per l'armonia dell'intera società".

Il futuro della Cina passa dal dialogo, rimarca Francesco precisando che l'Accordo Provvisorio "non aveva - e non ha - in animo se non di realizzare le finalità spirituali e pastorali proprie della Chiesa".

"Sabato scorso, 22 settembre, è stato firmato a Pechino un Accordo Provvisorio tra la Santa Sede e la Repubblica Popolare Cinese sulla nomina dei Vescovi in Cina - aggiunge il Pontefice -".

Riprendendo quanto già detto a questo proposito dal suo predecessore, papa Benedetto XVI, nell'analoga Lettera ai cattolici cinesei del 27 maggio 2007. "Quando la fede non ha paura di lasciare le comodità, di mettersi in gioco e ha il coraggio di uscire, riesce a manifestare le parole più belle del Maestro: 'Che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato', la tesi del Papa: "Amore che rompe le catene che ci isolano e ci separano, gettando ponti; amore che ci permette di costruire una grande famiglia in cui tutti possiamo sentirci a casa, come in questa casa". Per "sostenere e promuovere l'annuncio del Vangelo in Cina" e "ricostituire la piena e visibile unità nella Chiesa, era fondamentale affrontare, in primo luogo, la questione delle nomine episcopali", spiega il Papa senza nascondere le "profonde tensioni, ferite e divisioni" che nel Continente "si sono polarizzate soprattutto intorno alla figura del vescovo". E sulla base dei nuovi "elementi stabili di collaborazione tra le autorità dello Stato e la Sede apostolica", esorta vescovi, sacerdoti, consacrati e laici a "cercare insieme buoni candidati che siano in grado di assumere nella Chiesa il delicato e importante servizio episcopale". "Di tale desiderio mi sono giunti nel corso di questi anni numerosi segni e testimonianze concreti, anche da parte di coloro, compresi vescovi, che hanno ferito la comunione nella Chiesa, a causa di debolezza e di errori, ma anche, non poche volte, per forte e indebita pressione esterna". "Desidero assicurare che la Santa Sede continuerà ad operare sinceramente per crescere nell'autentica amicizia con il Popolo cinese".

Recommended News

  • Marcello Foa presidente Rai: c’è l’ok della Vigilanza.

    Marcello Foa presidente Rai: c’è l’ok della Vigilanza. "Sarò garante del pluralismo"

    E ancora: "Non ho mai militato in un partito, né cercato appoggi politici per fare carriera". Un fatto che è palesemente contro la legge .
    La Consulta cancella i licenziamenti del Jobs Act:

    La Consulta cancella i licenziamenti del Jobs Act: "illegittima l'indennità crescente"

    Le ulteriori questioni sollevate in relazioni ai licenziamenti , sono state dichiarate inammissibili o infondate. La sentenza sarà depositata nelle prossime settimane.
    Antognoni a Sky:

    Antognoni a Sky: "Rigore da non dare, a Milano è sempre così"

    Il tocco di mano è lieve per dare un rigore, se sono i polpastrelli... il pallone non ha cambiato direzione. C'era il VAR anche l'anno scorso e mi son dovuto lamentare, anche oggi è la stessa cosa.
  • DERBY, Totti:

    DERBY, Totti: "Affronteremo la Lazio a testa alta senza paura"

    Ma un gesto dell'allora responsabile del settore giovanile della Roma convinse i genitori a scegliere i giallorossi . Nonostante il passare degli anni, tuttavia, Totti non ha messo da parte il suo sogno segreto di avere cinque figli .

    Terremoto e tsunami a Palu: scossa di magnitudo 7.4 in indonesia

    Nel video , girato con un cellulare, si può vedere la forza d'urto dell' onde che si è abbattuta sugli edifici vicino alla costa. Le autorità indonesiane hanno diramato un'allerta tsunami per Sulawesi e la vicina isola del Borneo .

    Legge di Bilancio, Tria: "Ho giurato nell'interesse della nazione"

    Il governo non vuole permettere un aumento della pressione fiscale, "ma anzi punta a una sua riduzione", ha insistito il ministro. Obiettivo: dimezzare, l'anno prossimo, il differenziale di crescita con l'Europa. "Su questo ci stiamo muovendo", ha spiegato.
  • Totti alla Rai: "Uno scudetto alla Roma vale dieci altrove"

    Fino a quando avrebbe giocato, se avesse potuto scegliere? Magari lo avrei fatto ugualmente, negli stessi tempi ma in altri modi. Dall'inizio alla fine, dai primi calci all'addio che ha fatto piangere tutto l'Olimpico: "Ho imparato a giocare per strada".

    Vittorio Feltri e i fuorionda esilaranti. La giornalista: "Ma quanto sta ‘mbriaco"

    Richiamato dai conduttori sul modo di esprimersi, Feltri ha rincarato la dose "Io parlo in italiano e non in inglese. In questa storia, è evidente, ci sono parecchie cose che non funzionano. "Ma quanto s'è 'mbriacato? ".
    Berlusconi comprerà il 100% del Monza calcio

    Berlusconi comprerà il 100% del Monza calcio

    In ogni caso, la firma si può dire che la firma sia soltanto questione di giorni e arriverà entro fine mese. Berlusconi compra il Monza - Trattativa chiusa per il ritorno di Silvio Berlusconi nel mondo del calcio.
  • Aragon, Lorenzo in pole davanti a Dovizioso e Marquez

    Aragon, Lorenzo in pole davanti a Dovizioso e Marquez

    Prima dello spegnimento dei semafori sembrava doversi accontentare di un posto sul podio, per tenere a debita distanza le Ducati. Nel pomeriggio, in FP2, arriva però la risposta della Honda con Marquez che ferma il cronometro sul tempo di 1'47.382.
    MotoGP, Aragona: Marquez, che gara! Vince davanti a Dovi e Iannone

    MotoGP, Aragona: Marquez, che gara! Vince davanti a Dovi e Iannone

    Il leader della classifica mondiale su Honda ha chiuso sul circuito spagnolo di Alcaniz col tempo di 1'47 "382". Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso in vetta alle qualifiche del Gran premio d'Aragona .

    Recensione Bristol Fighter T

    Questo modello è generalmente classificato come supercar e viene offerto con una vasta gamma di funzionalità. La vettura è una due posti ed è dotata di una cellula di sicurezza per proteggere conducente e passeggero.

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.