Manovra: Tria, "Ho giurato nell'esclusivo interesse della nazione"

Quindi nega i rumors di uno slittamento del vertice di maggioranza, in agenda oggi pomeriggio.

Non c'è ancora accordo sul deficit e la decisione viene dunque rinviata al Consiglio dei Ministri. Gli ultimi sono finalmente al primo posto perché abbiamo sacrificato i privilegi e gli interessi dei potenti. A dirlo da Bruxelles è il vicepremier Luigi Di Maio che ha risposto alle domande dei cronisti sulle divergenze all'interno della governo sulla manovra. Nella bozza si legge anche che il Governo intende "varare un provvedimento di pace fiscale - da inquadrare nell'ambito di una riforma strutturale del Fisco - che coinvolgerà i contribuenti con cartelle esattoriali e liti fiscali, anche pendenti fino al secondo grado fino a 100mila euro". Si preannuncia una lunga notte. Indebitamento, reddito di cittadinanza e decrescita: ecco eredità di questo accordo. "Questo governo - ha detto Tria - non può permettere un aumento della pressione fiscale, ma deve andare verso la riduzione". Oltre c'è il baratro.

Più che un consiglio dei Ministri quello di stasera sta assumendo i contorni di una battaglia politicamente sanguinosa e decisiva per le sorti dei gialloverdi. Poi il ministro è passato al reddito di cittadinanza.

Oggi è una giornata importante per il Governo M5S-Lega: capitolo manovra, si decide sul tema deficit-PIL. Sul capo del Tesoro, tuttavia, le tensioni restano: "Se Tria non è più nel progetto troveremo un altro Ministro dell'Economia", avverte infatti Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, ospite di Agorà, su Rai Tre. "Poi torno in Italia, dove stiamo lavorando a una manovra economica fondata sul lavoro, sulla crescita, sul taglio delle tasse e sul futuro". Poi ha ceduto e le risorse aggiuntive "in prestito" ammontano a 13,6 miliardi circa.

In ogni caso, la definizione del deficit all'interno della Nota di aggiornamento al DEF tra oggi e domani non sarà necessariamente la fine degli scontri all'interno del governo.

Ma se da settimane non ha perso occasione per richiamare Cinquestelle e la Lega al rispetto dei conti pubblici nella stesura della manovra, ieri ha voluto rammentare alla maggioranza i propri doveri istituzionali. Nella seconda parte, in scena a partire dalle 19, si tratta anche con Tria.

La prossima manovra "non sarà una legge di bilancio" ma "una manovra del popolo" con il reddito di cittadinanza e lo stop alla legge Fornero. E' quanto ha riferito a Reuters una fonte del M5S, precisando che sia il Movimento che la Lega vogliono superare la soglia del 2%. "Cercheremo di cambiare anche alcuni numeri scelti a tavolino a Bruxelles, che molti paesi Ue - come Francia, Spagna e Germania - ignorano bellamente" ha detto Salvini.

"Io posso anche concordare con il costo delle parole di Draghi", ma guardando a quanto è avvenuto, in particolare alle elezioni del 4 marzo, "le forze politiche che guardavano solo ai numerini si sono autodistrutte", ha aggiunto Di Maio.

Recommended News

  • Antognoni a Sky: "Rigore da non dare, a Milano è sempre così"

    Il tocco di mano è lieve per dare un rigore, se sono i polpastrelli... il pallone non ha cambiato direzione. C'era il VAR anche l'anno scorso e mi son dovuto lamentare, anche oggi è la stessa cosa.

    Trump si vanta, l'Assemblea dell'Onu scoppia a ridere

    Donald Trump davanti ai membri dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite per la seconda volta da presidente degli Stati Uniti .

    Grande fratello Vip 2018, Walter Nudo: "Sono in astinenza da dieci mesi"

    Sta facendo molto parlare sul web una frase pronunciata da Silvia Provvedi prima di entrare nella casa del Grande Fratello Vip. Le sue rivelazioni hanno suscitato grande scalpore, dato che Fabrizio sembrava pronto a sposare la sorella di Giulia Provvedi .
  • Champions League, l'UEFA squalifica Cristiano Ronaldo per una giornata

    L'ex Real non ci sarà invece per la sfida casalinga del 2 ottobre all'Allianz Stadium contro gli svizzeri dello Young Boys . Il Var verrà inoltre utilizzato anche nella Supercoppa Uefa 2019.
    La Consulta cancella i licenziamenti del Jobs Act:

    La Consulta cancella i licenziamenti del Jobs Act: "illegittima l'indennità crescente"

    Le ulteriori questioni sollevate in relazioni ai licenziamenti , sono state dichiarate inammissibili o infondate. La sentenza sarà depositata nelle prossime settimane.
    Martina Hamdy, una sestese al Grande Fratello VIP

    Martina Hamdy, una sestese al Grande Fratello VIP

    Glielo ha rivelato, in presenza di Silvia Provvedi che si è divertita a cercare di scucire alla Salemi qualche confidenza in più. Succederà qualcosa tra Giulia e Monte? Francesco Monte , di fronte alla dichiarazione di Giulia , ha reagito con molto aplomb.
  • Mondiali, la proposta della tifosa: "Zaytsev, sposami". E lui risponde così

    Come quando pubblicò la foto di un cartellone sfottò da parte di alcuni tifosi dello Zenit Kazan perché: "Il disegno è figo". Ora non resterà altro da fare se non attendere che lo Zar onori la sua promessa.
    Napoli batte il Torino

    Napoli batte il Torino

    Il Napoli aggancia momentaneamente la Juventus, che in serata giocherà contro il Frosinone in trasferta. Il Torino si riprende dall'aggressione iniziale, e comincia a crescere in campo.
    Primo trapianto di faccia in Italia:

    Primo trapianto di faccia in Italia: "L’intervento è tecnicamente riuscito"

    Un intervento complesso per il quale sono stati necessari tre anni di preparazione, da parte dell'organizzazione e del personale. I dettagli sull'intervento - fa sapere l'ospedale - saranno divulgati nella giornata di lunedì in una conferenza stampa.
  • Var in Champions, finalmente! C'è l'ok dell'Uefa, si partirà dalla prossima edizione

    Var in Champions, finalmente! C'è l'ok dell'Uefa, si partirà dalla prossima edizione

    La decisione rivoluzionaria della Uefa non avrà riflessi solo sulla prossima Champions League . La Var verrà inoltre utilizzata anche nella Supercoppa Uefa 2019 .
    Nainggolan:

    Nainggolan: "Mai alzato un trofeo, magari questo è il momento giusto"

    Il giorno dopo il successo di San Siro sulla Viola tocca a Radja Nainggolan suonare la carica in casa Inter . Voglio vincere , questo è sicuro. " Sono sempre in contatto con lui e spero che il libro me lo regali...".
    Serie A: Inter Fiorentina, Spalletti in panchina

    Serie A: Inter Fiorentina, Spalletti in panchina

    Ecco quindi che l'allenatore dei gigliati avrà mano libera per disegnare le probabili formazioni della sfida Inter-Fiorentina . Un turno di stop pure per il tecnico dell'Inter Spalletti allontanato dal campo durante il match contro la Sampdoria.

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.