Napoli, Fabian Ruiz: "Io troppo caro? Motivazione in più"

Napoli Ruiz Non sento il peso dei 30 milioni dimostrerò il mio valore

Napoli Ruiz Non sento il peso dei 30 milioni dimostrerò il mio valore

Ho tanta voglia di poter iniziare e giocare. "Joaquin? Mi sono congratulato con tutto il Betis - conclude lo spagnolo - lui mi ha dato lezioni di italiano prima del trasferimento a Napoli". Mi sembra ottimo per il mio futuro. "Siviglia è casa mia, sono stato lì con la mia famiglia e ho giocato sempre con il Betis - ha spiegato Fabian, come lo chiamano in Spagna -. Non vedo l'ora di debuttare e fare bene". I 30 milioni pagati dal club per me? "Ti dà motivazione piuttosto". Sono uno stimolo, il Napoli ha fatto uno sforzo importante e ora devo ripagare questa fiducia e le attese in campo. "Più che paura, è una motivazione in più per mostrare ciò che valgo", le parole del centrocampista rilasciate in esclusiva a Marca. "Sono due grandi allenatori, da ognuno apprenderò qualcosa". Ora Ancelotti, che ha vinto molti titoli nella sua carriera: è un grande allenatore e anche una brava persona.

Che impressione hai del calcio italiano? "Imparerò molto da lui". Niente esordio ancora in Serie A anche per via di qualche problema fisico che lo ha rallentato nelle prime settimane di lavoro, ma il centrocampista spagnolo classe 1996 lavora per farsi trovare pronto quando arriverà la chiamata di Ancelotti. "Si vive con molta passione, gli stadi si stanno riempiendo".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.