Bagagli a mano, Enac richiama Ryanair: agite con correttezza

Ryanair, il sovrapprezzo per il bagaglio a mano è retroattivo. Enac: “La compagnia chiarisca”

Ryanair, il sovrapprezzo per il bagaglio a mano è retroattivo. Enac: “La compagnia chiarisca”

La nuova policy bagagli sarà applicata a tutti i viaggi dal 1° novembre incluso, anche quindi ai clienti che hanno prenotato un volo prima del 1° settembre per viaggiare dal 1° novembre. Ora ha deciso di introdurre il pagamento del trolley a bordo, come fa #Wizzair, per cercare di migliorare l'operatività e aumentare i ricavi ancillary. Cominciamo con un chiarimento: cosa è cambiato?

"E' notizia di questi giorni che Ryanair starebbe inviando mail ai clienti che hanno già acquistato un biglietto aereo per voli successivi all'1 novembre, in cui si richiede il pagamento di un balzello per portare con sé sull'aereo il bagaglio più grande".

I passeggeri senza imbarco prioritario dovranno pagare per registrare il bagaglio da 10 chili. Il trolley da 10 kg dovrà essere registrato presso il banco di consegna bagagli dell'aeroporto. Tutti i clienti con bagaglio registrato possono ora scegliere la tariffa più economica di 8 euro per 10 kg invece di quella da 25 euro per 20 kg. Il motivo del contendere è il sovrapprezzo sul bagaglio scattato anche per i voli prenotati prima del primo settembre e in programma a partire dal primo novembre, in maniera dunque retroattiva. Il bagaglio a anno previsto è tutto sommato di grandezza sufficiente per permettere al passeggero senza troppe pretese di portare con se il necessario per un piccolo soggiorno. Se il bagaglio piccolo non si adatta al nuovo misuratore, avverte Ryanair, ciò significa che è più grande del 25% rispetto alle misure consentite. @MediasetTgcom24 mia intervista citando @leonard_berberi pic.twitter.com/X5wGtF2c0k - Andrea Giuricin (@AndreaGiuricin) 3 settembre 2018 E a chi ipotizza ricavi ulteriori l'azienda replica che "dal momento che per l'oggetto in stiva si pagherà di meno - da 25 euro per quello da venti chili a 8 euro per quello da dieci - i ricavi da questa voce caleranno". Nelle cappelliere c'è spazio per circa 100 trolley. "Non è possibile vendere un servizio ad un certo prezzo e a precise condizioni, modificando le scelte economiche dei consumatori, per poi cambiare in corsa le regole del gioco trasformando sia le condizioni contrattuali, sia quelle economiche", denuncia Codacons, spiegando che "i viaggiatori, se avessero conosciuto prima le nuove politiche Ryanair e le tariffe sui bagagli, avrebbero potuto optare per altri vettori reperendo a tempo debito biglietti che oggi costano sicuramente di più".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.