Pd, Renzi: "Non partecipo alle primarie"

LightRocket via Getty Images

LightRocket via Getty Images

Altri, invece, come l'ex-capogruppo al Senato, Luigi Zanda, sono già al lavoro per lanciare la volata al presidente della regione che oggi è intervenuto per denunciare gli attacchi social nei suoi confronti. Poi l'ex segretario del Pd, davanti ai microfoni di Barbara Palombelli, si è lasciato andare all'ennesima frecciata sugli ormai famosi '49 milioni': "Credo che la verità si impone sulla percezione e sui dati Minniti batte Salvini 3 a 0".

"Quello che sta accadendo in Libia è purtroppo molto pericoloso, anche per l'Italia".

"Abbiamo governato per mille giorni facendo tante cose", continua Renzi. E per la scadenza di maggio parla di un'alleanza ampia, da Macron a Tsipras. Dall' altra chi all' Europa ci crede ancora, l'Europa della solidarietà.

Qualche mea culpa? "L'errore più grande che ho fatto è stato smettere di rottamare, l'esatto opposto di ciò di cui mi accusano", dice. "Con la spersonalizzazione e puntando tutto sulla sobrietà siamo passati dal 40 al 18 per cento", ha chiosato Renzi. No, perché queste sono scelte strategiche difficili da spiegare: "a loro piace ciò che si vende bene al Tg della sera o sul post", sottolinea ancora Renzi. Il governo si è impegnato ad attribuire la colpa a quelli che c'erano prima o a poteri forti. Spero che il Pd alla Camera abbia la forza di fare ostruzionismo. "Basta con un generico scarica barile, questo è populismo". "Dobbiamo avere il coraggio di dire che daremo l'appoggio a chi vince", ha aggiunto, per poi concentrarsi sul ruolo di opposizione: "Io mi voglio impegnare in una battaglia corpo a corpo, casa per casa contro questo governo".

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.