Fp Monza. Ericsson, botto a 300 all'ora. Distrutta l'Alfa-Sauber

Verso la fine del rettilineo, prima della variante il pilota ha perso il controllo della sua monoposto andando a sbattere contro le barriere ribaltandosi più volte. Si sono vissuti attimi di puro terrore, poi il team radio che ha fatto tirare un sospiro di sollievo: "Non so cosa è successo, ma sono ok", ha fatto sapere il pilota da dentro l'abitacolo.

Durante la seconda sessione di prove libere del venerdì, al Gran Premio d'Italia a Monza, il pilota svedese della Sauber-Alfa Romeo Marcus Ericsson è rimasto coinvolto in uno spettacolare quanto incruento incidente.

Ericsson è stato portato al centro medico per motivi precauzionali e in pista è stata interrotta la sessione. L'incidente è stato probabilmente causato dalla mancata chiusura del Drs. Solo 4 ne ha percorsi Sebastian Vettel (17mo), fermato da un problema al cambio della sua Ferrari: non subirà penalità ma nelle altre prove dovrà montare quello da utilizzare in gara. L'asfalto bagnato ha creato insidie a più di un pilota, incluso Verstappen (7mo tempo) che in Parabolica ha controllato la sua Red Bull dopo un testacoda.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.