Merkel incontra Putin, Trump la punisce "Dazi del 25% sulle auto europee"

Campidoglio in Colorado

Campidoglio in Colorado

Michael Cohen ha ammesso di fronte al giudice di avere comprato, "su richiesta e in coordinamento" con Donald Trump, il silenzio di due donne che sostenevano di avere avuto rapporti sessuali con il futuro presidente, versando 130mila dollari alla prima e 150mila dollari alla seconda.

In particolare Cohen ha dichiarato di aver violato le leggi sulla campagna elettorale "a favore del candidato" alle elezioni presidenziali del 2016 (che, ovviamente, è Trump), pagando $130.000 per poi essere rimborsato dal candidato. Sembra che sugli altri dieci manchi il consenso.

Una svolta giudiziaria in due inchieste diverse ed entrambe cruciali, che potrebbero cambiare le sorti della presidenza Usa. "Per essere chiari - ha detto Cohen alla Abc - mia moglie, mia figlia e mio figlio, e questo Paese hanno la mia primaria lealtà".

La condanna rappresenta una schiacciante vittoria per lo speciale procuratore Robert Mueller che indaga sul Russiagate, ovvero sulle presunte collusioni tra la campagna elettorale di Trump e il Cremlino e che nell'ambito della sua indagine ha scoperto i crimini di Manafort.

Nel dettaglio, si è detto colpevole per tutti gli otto capi d'accusa contestatigli, dalla frode fiscale e bancaria alla violazione delle regole finanziarie della campagna elettorale.

Basta cercare su Google la keyword "Presidente degli Stati Uniti d'America" o "Presidente Stati Uniti d'America" per capire subito che c'è qualcosa che non va. Infatti, il cosiddetto "knowledge panel" che il motore di ricerca mostra in bella vista non è quello di Donald Trump, ma quello di Paul Ryan, attuale membro della Camera dei Rappresentanti e presidente dell'assemblea dal 2015.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.