Genova, crollo Morandi, ad di Autostrade: 'Nuovo ponte d'acciaio in 8 mesi'

Castellucci ha aggiunto: "Ripristinare il prima possibile la viabilità e ricostruire il ponte sul Polcevera è il nostro primo impegno". Castellucci spiega: "C'è l'ipotesi di liberalizzare i pedaggi nel nodo di Genova da Bolzaneto a Voltri a Genova Ovest da lunedì". Non ho molto da aggiungere rispetto a quanto detto a caldo martedì. Tutte le relazioni di cui sono a conoscenza davano uno stato di salute buono del ponte. Sarà la magistratura ad accertare cosa è realmente successo e sono sicuro che questo avverà. "Però questo sarà oggetto di verifiche, di analisi della magistratura e di perizie e sarà la prima priorità", ha affermato Castellucci. "Altri temi, come il rapporto tra noi e governo, li tratteremo un'altra volta", ha puntualizzato l'amministratore delegato di Autostrade.

Mezzo miliardo. Per le opere di ricostruzione e per l'emergenza Castellucci ha detto che "facendo la somma sarà mezzo miliardo", esclusi gli indennizzi che verranno quantificati in seguito. "Ma verificheremo". I lavori decisi la scorsa primavera, ha poi precisato, "non erano con una procedura d'urgenza ma ristretta". Perché le imprese che potevano partecipare a un intervento così complesso dovevano essere selezionate. Riguardava anche altro pilone non danneggiato.

"Ho visto dalla telecamera esterna e si notano due lampi, in un'altra ripresa si vede il ponte in dissolvenza, il ponte in fibra ottica era stato interrotto a causa del crollo". Ma "parlare di numeri rischia di essere arido". E' più rilevante l'aspetto tecnico. Ci auguriamo che la velocità di ricostruzione possa essere segno della velocità con cui Genova si rialza. E ancora: "Autostrade non è quotata in Borsa, lo è Atlantia".

"La mia unica attenzione è cercare di aiutare a superare la crisi della città di Genova". "Questa tragedia ha colpito fortemente tutti i nostri dipendenti e questa è la mia priorità". Una richiesta di chiarimenti ad Autostrade sul crollo del ponte di Genova alla quale la società dovrà rispondere entro 15 giorni.

"Siamo determinati a fare il ponte sul Valpocevera". Ma abbiamo bisogno di autorizzazioni.

Finiti i funerali di Stato, con l'invito di Mattarella a un "accertamento rigoroso delle responsabilità" per il crollo del ponte Morandi, il governo pensa alla ricostruzione.

Cerchiai, ce la metteremo tutta - "Ce la metteremo tutta e abbiamo tutte le capacità per farlo". Lo ha detto il presidente di Autostrade Cerchiai.

In serata anche la famiglia Benetton fa un comunicato.

Di Maio, Stato non accetta elemosine - "Sia ben chiaro: lo Stato non accetta elemosine da Autostrade. Pretendiamo risarcimenti credibili e non vi sarà alcun baratto", ha scritto su Facebook subito dopo la conferenza.

Ponti sicuri. "Sulla base delle analisi fatte da strutture tecniche e progettisti, i ponti della nostra rete sono sicuri. Faremo quanto nelle nostre possibilità per alleviare le loro sofferenze". "Alle vittime va compassione e supporto, soffriamo insieme a loro", dichiara l'ad di Autostrade.

Ha preso poi la parola Giovanni Castellucci, Amministratore delegato di Autostrade per l'Italia. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini al caffè della Versiliana a Marina di Pietrasanta (Lucca).

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.