Dipendente ruba aereo vuoto a Seattle e si schianta dopo decollo

Stati Uniti, meccanico ruba un aereo nello scalo di Seattle, si mette in volo e si schianta su un’isola

Stati Uniti, meccanico ruba un aereo nello scalo di Seattle, si mette in volo e si schianta su un’isola

L'uomo, da solo a bordo, è partito dall'aeroporto internazionale Seatte-Tacoma international airport di Seattle e dopo un'ora di volo è andato a schiantarsi nello stato di Washington. Il velivolo era della compagnia Horizon, partner dell'Alaska Airlines. In un audio della torre di controllo, si sente l'uomo, 29 anni, che scherza con i controllori del traffico aereo dicendo che stava per finire in prigione. In base a quanto si apprende tutta questa operazione non sarebbe altro che un suicidio dell'uomo che per togliersi la vita ha scelto un modo spettacolare e insolito, un atto grave e pericoloso anche per la comunità che per fortuna non ha coinvolto altre persone. Due F-15 si erano messi all'inseguimento del velivolo, ma non sono stati coinvolti nell'incidente. Le autorità inizialmente avevano detto che si trattava di un meccanico.

Un impiegato di una compagnia aerea ha rubato un aereo passeggeri vuoto, "è decollato senza autorizzazione" dall'aeroporto di Seattle e poco dopo si è schiantato.

Non è ancora del tutto chiaro in che modo il dipendente sia riuscito a impossessarsi dell'aereo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.