" Grandi opere. Di Maio: "Governo coeso. Con Salvini troveremo accordo"

Grandi opere, il M5S frena Salvini:

Grandi opere, il M5S frena Salvini: "Al Sud servono infrastrutture"

E non è detto che anche su quel punto non si scateni l'ennesima bagarre: allo studio dell'esecutivo ha già promesso di contrapporne un altro, di segno contrario, il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino. "Non abbiamo nessun pregiudizio sulle grandi opere - ha poi affermato stamane il ministro in diretta ad Agorà Estate -, ma non si può fare la Torino-Lione e poi ignorare che alcune città hanno bisogno di rifare l'asfalto. Pensate che vita grama che hanno, indossano la maglietta rossa però solo con il Rolex perché - ha concluso il vicepremier - senza il Rolex non fa abbastanza chic".

"Basta prendere una curva ad alta velocità e chi c'è dentro viene scaraventato sul lato opposto, insieme all'eventuale carico". Mi dicono che Di Maio deve decidere in due mesi quello non fatto in 6 anni.

L'estate della Rai, delle Grandi Opere e della sfida ai vincoli europei. "La Tav è opera transfrontaliera". Non riescono a digerire l'anguria e se gli chiedi perché la mangiano ti dicono che la mangiano perché è rossa. Io "credo non ci dovrebbe essere la fiducia - spiega - e non ci sarà" ricordando come alla Camera "c'è stata una discussione franca con le opposizioni". Il Tap? "Ridurrebbe del 10% il costo dell'energia per tutti gli italiani".

Salvini, invece, dal palco di Cervia sabato sera ha ribadito di voler concludere l'opera: in particolare, sulla Pedemontana, secondo Salvini, "i benefici superano i costi".

Un discorso a 360 gradi, che spazia dal suo amato Milan fino al rapporto con il suo ex alleato, l'arcorese più noto al mondo, Silvio Berlusconi. Bisogna calcolare fino all'ultimo centesimo - diceva ieri in un'intervista a La Stampa -. Il veicolo sarebbe peraltro il più adatto se si decidesse, e la Lega rimane in pressing in questo senso, di far partire subito la 'pace fiscale'. La ministra, da sempre contraria alla realizzazione del gasdotto, sui social ha rimarcato che "Al Sud servono altre infrastrutture", in chiara contrapposizione con il vicepremier Matteo Salvini che nel fine settimana elencava tutti i vantaggi che l'opera porterebbe con sé. È la carenza di questo genere di investimenti che ha provocato una perdita ulteriore di altri 300mila posti di lavoro al sud durante la crisi.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.