Speleo ferito nella grotta del Canin: iniziata risalita nello stretto cunicolo

AP
					Uno dei soccorritori all’opera

AP Uno dei soccorritori all’opera

In seguito verrà trasporto all'ospedale di Udine.

Guarniero, che è anche infermiere, è rimasto bloccato dopo una caduta di venti metri mentre esplorava la grotta che si trova a quota 2.200 metri. La barella con il ferito è uscita alle 12.35 dall'ingresso collocato cento metri più in basso denominato "Turbine", prontamente liberato dal ghiaccio dai soccorritori sabato pomeriggio. Il team di soccorso, dieci tecnici più il medico e l'infermiere che sono con il ferito in grotta da sabato, hanno superato il punto critico della cascata e stanno procedendo in salita. Ha subito una ferita all'addome e ad un braccio, ma non è mai stato in pericolo di vita. Ed è proprio sulle strategie di recupero e di movimento delle squadre e sull'efficienza e il coordinamento a livello nazionale che si basano sempre i soccorsi italiani in grotta, che hanno fatto scuola persino nella lontana Cina. Si prevedono altre cinque ore di distruzione. Le squadre dei disostruttori hanno concluso le demolizioni per consentire il passaggio della barella in discesa e dei soccorritori alle 3 di questa mattina, e alle 5.40 le squadre di soccorso hanno iniziato la risalita.

Le operazioni di soccorso hanno impegnato per quasi due giorni, a partire da sabato 4 agosto, tre elicotteri per il trasporto di uomini e materiali - il velivolo della Protezione Civile, quello dell'Esercito Italiano di stanza presso la base di Casarsa Ale Rigel e un elicottero dal Veneto per il trasporto di un infermiere speleologo specializzato -, 94 tecnici speleologi con varie specializzazioni, provenienti da tutta la regione e dal resto d'Italia e ventidue tecnici alpini, tutti del Soccorso Alpino e Speleologico Nazionale.

Stefano Guarniero era in escursione con alcuni amici prima che si verificasse l'incidente. Subito dopo la caduta, uno di loro è rimasto sul luogo dell'infortunio insieme a lui, mentre gli altri si sono spostati per dare l'allerta che è scattata verso le 16 di ieri. Il Soccorso Speleologico sì è attivato e sul posto sono arrivati l'elicottero della Protezione Civile, i tecnici e anche una squadra disostruzioni dato che l'ingresso alla grotta presenta alcune strettoie.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.