Ilva, Di Maio: 'Proposte dell'azienda non soddisfacenti, servono proposte migliorative'

ILVA FIOM GOVERNO E SINDACATI CHIEDONO MODIFICHE AL PIANO DI ARCELOR MITTAL

ILVA FIOM GOVERNO E SINDACATI CHIEDONO MODIFICHE AL PIANO DI ARCELOR MITTAL

"E' in atto un approfondimento continuo con ArcelorMittal" ha aggiunto Di Maio. È quanto scritto dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in una lettera inviata al ministro per lo Sviluppo Economico Luigi Di Maio. All'Anac la documentazione viene recapitata di prima mattina.

"Ricorrete ai poteri istituzionali, nel rispetto della Costituzione, che vi sono stati conferiti e non ai social network, per affrontare e risolvere un problema che riguarda la vita di migliaia di famiglie in carne ed ossa". Ma trovo' la strada sbarrata da Calenda che, forte di un parere dell'Avvocatura dello Stato, disse che non si potevano riaprire i giochi. Intanto non si è fatta attendere la difesa dell'ex ministro Calenda, che ha twittato più volte in risposta a chi gli chiedeva un commento. E' stata una scelta "irresponsabile", ha attaccato. E' stato lo stesso Di Maio ad annunciare che Emiliano gli ha inviato una lettera sulla gara Ilva lanciata dai commissari all'inizio del 2016 e poi aggiudicata a giugno 2017. Seicento milioni di differenza quindi. Il consorzio AcciaItalia (partecipato dalla Delfin di Leonardo Del Vecchio, dalle acciaierie italiane Arvedi e dagli indiani di Jindal) aveva proposto, entro il 2021, una riconversione della produzione con tecnologie a minore impatto ambientale, come l'utilizzo del gas naturale al posto del carbone in altoforno, che avrebbe abbattuto la produzione di anidride carbonica e polveri sottili.

A distanza di un anno dall'aggiudicazione ad ArcelorMittal il governatore della Puglia solleva dubbi sulla correttezza della gara bandita dal governo Gentiloni per cedere l'Ilva.

La "letterina" di Emiliano è semplicemente una barzelletta istituzionale sopratutto laddove si mette anche discutere di concorrenza europea dimostrando una scorrettezza istituzionale senza precedenti, in considerazione del fatto che l' Antitrust Europea sicuramente ci capisce qualcosa di più ed è maggiormente competentedell' "Armata-Brancaleone-Barese" di cui si circonda Michele Emiliano! Questo per non diventare un monopolista con l'acquisizione di Ilva. Gioco di sponda tra Emiliano e Di Maio? In ogni caso la notizia è l'assenza di qualsiasi volontà da parte del ministro di chiusura del Siderurgico. "La responsabilita' e' di chi mi ha preceduto, non mia". "Penso che ormai abbiano fatto l'abitudine a quanto accade in Italia, non si meravigliano piu' - prosegue la fonte sindacale -". Le loro condizioni sono buone.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.