Coop ritira lotto di prosciutto cotto: rischio contaminazione

Richiamato un lotto di prosciutto cotto Fiorucci per la

Richiamato un lotto di prosciutto cotto Fiorucci per la "possibile presenza di Listeria"

Il richiamo "cautelativo per possibile presenza di Listeria" da parte del produttore Coop è stato pubblicato sul sito della società che è titolare di molti centro commerciali. Il lotto è il 'Prosciutto cotto Quanto basta per due persone 90 g', con scadenza il 5 agosto 2018.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare il prosciutto cotto Fiorucci con il numero di lotto segnalato e riportarlo al punto vendita d'acquisto.

Sull'allarme Listeria, scattato già una settimana fa con il ritiro dal commercio di alcuni minestroni surgelati a marchio Findus, è intervenuto il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, che crede ormai necessaria l'introduzione immediata dell'obbligo dell'etichetta d'origine su tutti i salumi e i prodotti trasformati. Del richiamo per rischio microbiologico viene data notizia sul sito del ministero della Salute. Solo così, secondo Moncalvo, si possono tutelare i consumatori in una situazione che vede oggi due prosciutti su tre venduti in Italia provenienti dall'estero.

Ancora un prodotto ritirato perché pericoloso per la salute.

La listeriosi, spiega sul suo sito l'Istituto superiore di sanità, è un'infezione causata dal batterio Listeria monocytogenes, generalmente dovuta all'ingestione di cibo contaminato, e può assumere diverse forme cliniche, dalla gastroenterite acuta febbrile alla forma invasiva.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.