Brasile, Neymar è distrutto: "Difficile trovare le forze per tornare a giocare"

Brasile, Neymar: «Momento più triste della mia carriera, ripartire è dura»

Brasile, Neymar: «Momento più triste della mia carriera, ripartire è dura»

Gli ultimi 5 Mondiali sono stati vinti da 5 Nazionali diverse: la Francia nel '98, il Brasile nel 2002, l'Italia nel 2006, la Spagna nel 2010 e la Germania nel 2014.

Al 13.esimo minuto a sbloccare il risultato è stata una sfortunata autorete firmata su corner da Fernandinho.

Neymar sceglie Instagram per manifestare il suo stato d'animo dopo la sconfitta del suo Brasile contro il Belgio ai quarti del Mondiale.

"Il dolore è molto grande - ha aggiunto il leader della Seleçao - perché sapevamo che avremmo potuto andato oltre, abbiamo avuto l'opportunità di fare la storia.ma non era questa volta". E quindi, anche nella sconfitta, non smetterò mai di ringraziare Dio, perchè so che il suo cammino è molto migliore del mio - prosegue il 10 -. Adesso è difficile trovare la forza per continuare a giocare a calcio ma sono sicuro che Dio mi darà la forza necessaria per far fronte a qualsiasi cosa. Segno dei tempi, di un calcio che si rinnova e che diventa sempre più imprevedibile, che ha mandato a casa Messi, Ronaldo e Neymar e che prima ancora aveva impedito a una storica partecipante come l'Italia persino di imbarcarsi, che poi ha decretato il fallimento di quel calcio spagnolo fino a poco tempo fa osannato e imitato ovunque e che ha sancito, tra l'altro, anche la vulnerabilità del colosso tedesco. "Il nostro sogno si è interrotto, ma non l'hanno tolto dalla nostra testa e dai nostri cuori".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.