Milan, Mirabelli: "Mercato a costo zero, escludo Suso all'Inter"

Halilovic milanello

Halilovic milanello

"Se non esce qualcuno, che avrà trovato magari una migliore sistemazione, in attacco resteremo così".

"Ho sentito tante voci, ma a oggi nessun giocatore ha chiesto di andare via". Molto potrebbe dipendere dall'ingresso o meno in Europa League: "Le entrate cambierebbero, ci sarebbe più spazio di manovra". La squadra rossonera si è radunata nel quartier generale di Milanello, dove era presente anche il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli.

L'Europa o meno potrà cambiare le strategie di mercato: "E' normale che l'esclusione toglierebbe qualcosa e dovremmo inventarci qualcosa in più". "Altrimenti rimaniamo come siamo, non facciamo mercato tanto per". "Chiaro che dopo l'anno scorso non mi aspettavo una situazione così incerta, ma noi tutto questo non dobbiamo trasformarlo in alibi". Di sicuro, a parlare sarà il campo: ad esempio, mi aspetto che Bacca arrivi con la voglia di sudare e faticare, non con il pensiero di andarsene. Si parlava un tempo che fosse un grande talento e ora si parla di talento perduto. "Se qualche attaccante saluterà, allora dovrà arrivarne uno superiore a quelli che abbiamo e funzionale al gioco che ha in mente Rino". Siamo in una fase in cui dobbiamo capire cosa faremo, dovremo fare un mercato da saldo zero. "Nessun giocatore è venuto a dirci che vuole lasciare il Milan". "Sono stati 50 giorni non facili per me ma ho passato di peggio, anche in società non come il Milan - ha detto -. Vediamo quello che riusciamo a fare, abbiamo idee in entrata e in uscita ma non abbiamo la necessità di fare cessioni importanti a meno che qualcuno non ci dica di voler andare via".

Il dirigente del Diavolo, in conferenza stampa, ha indicato la strada da seguire: "Prima di pensare a ciò che potrà avvenire, dobbiamo ricordarci che abbiamo il gruppo più giovane della Serie A. Da quando è arrivato Gattuso so che difficoltà ha dovuto superare e con questo gruppo è arrivato terzo". Dobbiamo guardare solo il campo. "Mi auguro che chi è cresciuto tanto come Kessié, Calhanoglu e Suso possa continuare su questa strada". Io penso al campo e mi aspetto un grande futuro: i ragazzi si sono ripresentati con entusiasmo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.