Nainggolan-Inter: "Qui la fiducia che a Roma non avevo più"

Un ninja a spasso per Milano: ecco Nainggolan con la maglia dell'Inter | Video

Un ninja a spasso per Milano: ecco Nainggolan con la maglia dell'Inter | Video

Nel giorno dell'ufficialità del passaggio all'Inter, la Roma ha voluto salutare Radja Nainggolan con un video celebrativo raccogliendo i migliori momenti della sua carriera sotto l'ombra del Colosseo.

"Intanto ringrazio tutti. Sono contento di essere qui, non vedo l'ora di cominciare questa avventura". Ritrovo Spalletti, con lui mi sono sempre trovato bene e spero di ottenere grandi risultati. Sono due grandi attaccanti, mi sono trovato bene con Dzeko e spero di trovarmi altrettanto bene con Icardi. "La storia a Roma poteva finire diversamente ma più di questo non voglio dire". L'Inter mi ha fatto sentire importante.

Nainggolan indosserà la maglia numero 14: "Il mio numero è il 4 e sapete perché non potevo sceglierlo (è staro ritirato dopo l'addio di Zanetti)". Il capitano dell'Inter Mauro Icardi accoglie il nuovo acquisto Radja Nainggolan con un messaggio diffuso su Instagram. Se qualcosa succede vuol dire che è arrivato il momento giusto.

Il centrocampista è stato presentato a Palazzo Parigini: "L'Inter mi ha voluto fortemente, sono felice di essere qua e di ritrovare Spalletti". Ce ne sono tanti altri. Ora sono concentrato sull'Inter.

Cosa è venuto meno alla Roma? In generale, si cercava di rubare qualcosa quando si guardavano le partite in tv.

- Hai già parlato con Icardi o qualche altro giocatore? "Un giocatore deve sentirsi importante e la mia scelta è dipesa da questo". "Con Di Francesco ho giocato in una posizione del campo più arretrata e non alle spalle della punta come facevo con Spalletti" ha fatto sapere il centrocampista belga.

Un voto al mercato dell'Inter fino ad ora? "Gli ho detto che ero carico e lui mi ha detto che è carico in egual modo". "Con lui arrivo sempre in area e ho l'opportunità di segnare, ma anche con Di Francesco ho fatto bene".

Sei all'Inter per aiutarla a fare un salto in vista della Champions? Poi spiega i motivi di questa scelta professionale: "È importante sentire la fiducia intorno a sé. Mondiale? Non lo sto seguendo molto".

Infine, una domanda sulle proprie abitudini personali: "Ogni mattina porto mia figlia a scuola, poi mi alleno e nel pomeriggio mi dedico al relax: mi piace godermi completamente il mio tempo libero".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.