Macron in Vaticano, caloroso incontro con il Papa - Politica

Le 24 ore di Macron a Roma, l'incontro col Papa, aperitivo alla Casina Valadier con Conte e cena a Campo de' fiori

Le 24 ore di Macron a Roma, l'incontro col Papa, aperitivo alla Casina Valadier con Conte e cena a Campo de' fiori

Il braccio di Carlo Magno - dove l'imperatore carolingio ricevette il battesimo nella notte del 800 dopo Cristo - è a pochi passi dallo studio papale dove si è svolta l'udienza di oggi, durata praticamente un'ora (la seconda più lunga dopo quella con il presidente Obama). Il gesto spontaneo del Capo di Stato, con il cenno della mano a sfiorare il volto del Papa, è avvenuto al momento dei saluti dopo lo scambio dei doni.

"Il Papa non è l'Italia".

"Dispiacciono le parole di Salvini: le accuse che ci ha rivolto ci hanno scioccato", ha detto una portavoce di Lifeline in conferenza stampa a Berlino, ma, ha aggiunto, "l'Italia è stata lasciata molto sola in questi anni nell'emergenza immigrazione". Restando in tema, si apprende, dalla lettura dello stesso sito, che l'Olanda ha versato 26 milioni, la Germania 54 e quei senza cuore degli italiani appena 102 milioni di euro. In questo contesto emerge il rischio della "solitudine": "la si vede negli anziani, nei giovani che popolano le nostre città, la si vede negli occhi smarriti dei migranti".

Proprio alla pace aveva fatto riferimento l'ultimo passaggio del discorso di monsignor De Donatis: "In questa Basilica ogni giorno viene elevata la preghiera per la pace nel mondo e per il progresso del genere umano". Le prime domande non sono però sul tête-à-tête con Francesco, ma sull'incontro "segreto" con il premier Giuseppe Conte di lunedì sera alla Casina Valadier. "È - ha spiegato il Papa - una medaglia realizzata da un artista romano del secolo scorso. Emmanuel Macron è un interlocutore importante nella sostanza, perché i fautori del multilateralismo sono sempre di meno e il presidente francese è uno di loro" prosegue Marchand.

A Roma Macron prevede anche un incontro con la Comunità di Sant'Egidio e con la comunità cattolica francese. Inoltre i migranti sarebbero stati raccolti in zona SAR, cioè di ricerca e di salvataggio esclusivo della Libia, e ne avrebbe eluso il coordinamento, tant'è che in Italia si era parlato si sequestro dell'imbarcazione.

L'asse globalista per distruggere l'Europa e la cristianità punta tutto su Francesco?

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.