Inter, Rafinha amaro: "Ero sicuro di restare. Ora sono pronto a…"

Rafinha parla Mazinho

Rafinha parla Mazinho"All'Inter si è trovato alla grande e tornerebbe anche ora ma c'è da scegliere altro

Una questione di affare: così Rafinha definisce il calcio moderno, commentando il mancato riscatto da parte dell'Inter.

Rafinha, intervistato dal giornalista brasiliano Marcelo Bechler per il sito Lance, ha rivissuto con emozione le tappe più importanti della sua esperienza in nerazzurro: "L'Inter?". Ero veramente convinto che con la qualificazione in Champions sarei rimasto ma non è successo. È stata un'esperienza spettacolare, uno stile di calcio e una lingua che non conoscevo.

Ora per Rafinha si parla di Premier League e lui spiega: "Per il momento sono un giocatore del Barcellona: non ho ancora parlato con il club, l'11 luglio mi presenterò in ritiro poi vedremo". Purtroppo a volte il calcio non realizza quelli che sono i desideri delle persone. Sono stato accolto benissimo dai miei compagni e dai tifosi nerazzurri, grazie a loro se ho ritrovato fiducia nel mio modo di giocare a calcio. Dopo il lungo infortunio era importante ritornare a giocare il maggior numero possibile di partite. - le sue parole al quotidiano brasiliano Lancenet - Adattarmi velocemente, sapevo, avrebbe fatto la differenza. "Sono pronto a tutto". In Spagna c'è più tecnica, in Italia più tattica.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.