Commercio, Ue: "Dal 22 giugno in vigore contromisure ai dazi Usa"

Jeans, alcol e sigarette: inizia la guerra dei dazi Ue-Usa

Jeans, alcol e sigarette: inizia la guerra dei dazi Ue-Usa

L'elenco dei prodotti colpiti dalle contromisure dell'Unione Europea include alcuni simboli delle esportazioni americane, come i jeans Levi's, le motociclette Harley Davidson o il burro d'arachidi. La lista di prodotti totale, inviata dall'Ue alla Wto lo scorso 18 maggio in previsione delle decisioni di Washington, colpisce prodotti per un valore di 2,8 miliardi di euro.

Il vicepresidente della Commissione Europea ha inoltre sottolineato che l'Europa "è sempre disposta a proporre ai partner americani di discutere il miglioramento delle relazioni commerciali bilaterali".

La ritorsione è stata varata per le tariffe imposte dall'Amministrazione Usa all'import europeo di metalli. Per quanto riguarda l'abbigliamento, oltre ai jeans, i dazi colpiranno anche le t-shirt di cotone. Non solo, dazi anche su beni di lusso come canoe, barche, yatch, imbarcazioni, motori per barche. Si tratta della prima fase di una campagna di reazione alle misure della Casa Bianca.

Dopo le contromisure Ue si teme ora una pericolosa escalation a tavola con gli Stati Uniti tanto che è già sul tavolo di Trump l'aumento fino al 50% dei dazi antidumping sulle importazioni di olive spagnole che potrebbero estendersi agli altri prodotti agroalimentari comunitari sostenuti dalla Politica Agricola Europea. Si spera che non si scateni una guerra sull'agroalimentare che danneggerebbe l'Italia.

Trump ha anche minacciato di imporre un dazio del 25% sulle auto 'made in Europe' importate negli States, rispetto all'attuale 2,5 per cento. Stando alle ricostruzioni del Wsj, nelle ultime settimane l'ambasciatore Usa ha incontrato i Ceo di Daimler, Bmw e Volkswagen, aziende che hanno impianti in Usa.

"I temi del commercio internazionale", continua, "vanno affrontati in maniera pragmatica e invece l'Unione Europea si muove in modo ideologico, ma è sbagliato". Questo primo provvedimento aveva creato tensioni e confusione negli aeroporti americani e migliaia di cittadini Usa avevano manifestato contro la decisione del presidente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.