Migranti, Toninelli: "Sequestreremo navi ong Lifeline e SeeFuchs"

La nave della Ong soccorre i migranti Salvini'Non toccherà suolo italiano

La nave della Ong soccorre i migranti Salvini'Non toccherà suolo italiano

Come largamente prevedibile, si profila nelle acque del Mediterraneo un nuovo caso Aquarius, con la nave Ong (tedesca, olandese?) che soccorre centinaia di migranti vicino alle coste libiche e il governo italiano che contesta alla Ong modalità di ingaggio e indebita supplenza nei soccorsi della guardia costiera libica. In particolar modo quello su cui insiste Salvini è il comportamento di queste grandi navi appartenenti a Organizzazioni Non Governative e battenti bandiere di vari Stati Europei che raccolgono migranti in acque libiche per poi portarli verso il nostro Paese. "E lo dico da donatore di sangue, di organi.".

Salvini, nave ong vada in Olanda - "Avete fatto un atto di forza non ascoltando la GUardia costiera italiana e libica?"

Lifeline ha inoltre dichiarato di aver fornito assistenza la scorsa notte a un mercantile che è intervenuto in soccorso a un altro gommone in difficoltà.

"In Europa c'è libertà di parola, e il ministro Salvini ha il diritto di dire cose del genere, ma stiamo lavorando seguendo le leggi internazionali - ha detto a Radio Capital Axel Steier, portavoce della Ong Lifeline -". "Vi terrò aggiornati sugli sviluppi, ma di certo - conclude - vi anticipo che il Diritto del mare non permette la navigazione a navi non regolari". Operazione di sua stretta competenza, trattandosi di eventi accaduti in mare libico. "Dovrebbe essere, notizie di queste ore, in acque maltesi", ha aggiunto Toninelli parlando di Lifeline, "ma non abbiamo ancora la certezza". La linea ad alta velocità Torino-Lione ha bisogno di una revisione secondo il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, che ha sottolineato la necessità di rivedere anche la fattibilità di tutte le grandi opere in corso di realizzazione dal punto di vista della sostenibilità economica e soprattutto ambientale. "Questa nave l'Italia la vede solo in cartolina perché le regole se ci sono vanno rispettate e non si mettono a rischio le vite umane e vi portate il carico in olanda". Per questi motivi Toninelli si dice "costretto" a chiedere alla Guardia Costiera italiana di avviare un'indagine di bandiera per verificare l'effettiva corrispondenza tra il vessillo battuto dalla nave e l'appartenenza a quella stessa nazionalità.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.