Cecchinato, questa è storia: vince contro Djokovic ed è in semifinale

Cecchinato “Ho servito in maniera incredibile. La chiave è nella mia flessibilità mentale”

Cecchinato “Ho servito in maniera incredibile. La chiave è nella mia flessibilità mentale”

Con questo risultato Cecchinato entrerà tra i primi trenta del mondo, al numero 27 e ora avrà due giorni di riposo prima della semifinale dove affronterà Dominic Thiem. Mi sono allenato con lui e so come gioca. Ad un passo dal quinto set, Cecchinato rimonta e si va al tie break.

Nelle altre partite della giornata, la vincitrice dell'ultimo US Open Sloane Stephens (10) ha facilmente sconfitto Anett Kontaveit (24) 6-2 6-0, garantendosi un primo quarto di finale in carriera a Parigi.

Cecchinato è il primo italiano a raggiungere la semifinale di un torneo major negli ultimi quarant'anni. Poi l'azzurro è bravissimo tornando a trovare angoli e profondità per mettere in difficoltà l'avversario. Un match complicato, ma non proibitivo, per il talentuoso giocatore azzurro. "Djokovic? E' un onore potermi misurare con un campione del genere". Il secondo set point per Djokovic arriva grazie a un rovescio ingiocabile. Con coraggio ancora Cecchinato regge e poi piazza un dritto al volo degno del miglior Lendl per l'8-8. Man mano ci ho creduto, ho tenuto il livello alto tranne che nel terzo set. Non mi ricordo cosa mi abbia detto Nole, veramente.

Quella di Cecchinato è una favola che speriamo possa culminare in un lieto fine: il tennista siculo dovrà vedersela con l'ex n.1 al mondo, che sta lavorando per tornare ai suoi livelli. E poi oggi la vittoria più importante, oggi nei quarti: 3-1 contro Djokovic, ex leader della classifica Atp tornato per l'occasione ad altissimi livelli. E i match point per l'italiano diventano quattro: un lob di rovescio con Nole a rete ed è il trionfo!

Cecchinato in lacrime, è in semifinale al Roland Garros. Ha iniziato il torneo dalla posizione numero 72 del ranking ATP e ha già superato una trentina di colleghi, lui che non aveva mai superato nemmeno un turno negli Slam. Se qualche mese fa qualcuno avesse solo ipotizzato che il palermitano avesse potuto in qualche modo giocarsela con Novak Djokovic, probabilmente sarebbe stato preso per pazzo. Marco è stato bravissimo: "Se è un sogno, non svegliatemi".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.