Real Madrid-Liverpool, la diretta della finale: 0-0

Champions Real e Liverpool a Kiev

Champions Real e Liverpool a Kiev

La finale di Salah dura 30′, poi l'ex viola esce in lacrime per infortunio alla spalla. Chi vedo favorito? Il Real, vincere quattro volte in cinque anni è improbabile ma ha un centrocampo fantascientifico rispetto a quello del Liverpool. Al 23' girata di Firmino respinta da Ramos, tentativo di Alexander-Arnold bloccato da Navas.

INCUBO KARIUS - Nella ripresa il Real parte forte e al 48' colpisce la traversa: Lallana, entrato per Salah, libera inavvertitamente Isco in area, piattone dello spagnolo che si stampa sul montante. Ad aprire le marcature è stato Karim Benzema che ha sfruttato un errore a dir poco grossolano di Karius siglando una rete davvero surreale. Pareggio quasi immediato del Liverpool che su azione da corner ha realizzato con Manè che ha insaccato in tap-in su colpo di testa di Lovren. Real di nuovo avanti. Lo stadio che nel 2012 fu teatro del crollo dell'Italia nella finale dell'Europeo contro la Spagna è teatro di un'altra partita da leggenda, se non per lo spettacolo, per il susseguirsi di emozioni. Al 74' Robertson salva in scivolata su Cristiano Ronaldo a tu per tu con Karius, che all'81' respinge con i pugni un tiro al volo di Benzema. Protagonista in negativo dell'incontro Karius, portiere del Liverpool, autore di due papere clamorose. Serata da incubo per lui. Il Real Madrid, allenato dal francese Zinedine Zidane, ha vinto le ultime due edizioni della Champions League. Per Klopp è la seconda finale di Champions persa.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.