Inter, Spalletti contro tutti: preludio a (ennesima) estate rovente

Spalletti incontra la dirigenza nel menù rinnovo e mercato

Spalletti incontra la dirigenza nel menù rinnovo e mercato

La società ieri ha ribadito che il contratto lo vogliono fare ma a me interessa il giusto visto che il contratto già ce l'ho. Ha riportato la squadra in Champions. Noi pensavamo di essere forti ma alla fine si è quel che si esibisce.

Su Icardi: "Dipende da cosa gli propone il mercato". E poi grazie a tutti quelli che stanno qui alla Pinetina, che stanno dietro le quinte, al Settore giovanile che è prezioso per tutto quello che fa e per i nostri allenamenti. L'allenatore ha anche raccontato la propria gioia per il traguardo raggiunto:"Sono molto felice, perché siamo dove volevamo essere". Anche loro avrebbero meritato un posto in Champions League. "E' stato un campionato combattuto",ha commentato. La forza della Lazio rende ancora più importante il nostro risultato.

"Il ritorno di Ancelotti e' una certificazione alla qualita' e alla crescita del calcio italiano che c'e' stata".

"Da parte mia, non sarebbe cambiato nulla a prescindere dalla Champions".

"Colmare il gap con le prime?" "Dobbiamo essere ambiziosi, desiderosi di migliorare". Non è detto che non ci si possa arrivare, ma passa tutto dalle partite giocate e dai vari momenti che si attraversano. Poi però si possono reinvestire mettendoci qualcosa di più sopra, poi però diventa difficile fare nomi altisonanti. Il mercato che fu fatto allora non alzò il livello della squadra. Che aggiunge: "La società ha già cominciato a muoversi bene". I conti devono tornare e per questo la società va risanata come accade a tutti i club. Questo è il pensiero di Luciano Spalletti, tecnico dell'Inter, che nella conferenza stampa a chiusura della stagione mette in fila tanti pensieri con una precisione maniacale.

Ai tifosi ovviamente, interessava soprattutto il tema riguardante i riscatti di Rafinha e Cancelo, due colonne portanti dell'ultima stagione, ma purtroppo sono state confermate le voci pessimiste, circolate in questi mesi. Poi vedremo in un secondo momento che cosa si potrà fare.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.