Finale Europa League, i pronostici: 2 di Marsiglia-Atletico Madrid a 1,87

Atletico Madrid, Simeone: “L'esperienza sarà importante. Dovremmo imporre il nostro gioco”

Atletico Madrid, Simeone: “L'esperienza sarà importante. Dovremmo imporre il nostro gioco”

Leggiamo allora quali sono i dubbi e le certezze che albergano nella mente dei due allenatori a poche ore dal calcio d'inizio, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni di Marsiglia Atletico Madrid. Grande festa anche quando l'ex difensore francese Eric Abidal, ambasciatore della finale, noto anche per aver sconfitto un cancro al fegato, ha portato la coppa in campo. Il primo tempo finisce in vantaggio per 0-1.

Griezmann show, Terza Europa League della storia dell'Atletico Madrid, la seconda con Diego Simeone sulla panchina. Al 89° arriva anche il gol del 3-0 che viene firmato da Gabi con un preciso diagonale dentro l'area. Senza il suo uomo simbolo, Garcia nulla può contro un avversario superiore e maggiormente abituato a serate così. La ripresa è a senso unico, con i colchoneros che trovano il raddoppio dopo quattro minuti ancora con Griezmann: palla recuperata su un fallo laterale nella metà campo dell'OM, con Koke che serve sul filo del fuorigioco Griezmann, che a tu per tu con Mandanda lo scavalca con un dolcissimo tocco sotto.

A loro si sono uniti grandi nomi del calcio come Luís Figo ed Eric Abidal e due giocatrici dell'Olympique Lyonnais, Ada Hegerberg e Shanice Van De Sanden. I francesi rischiano di crollare definitivamente e hanno un sussulto soltanto nel finale, quando il neo entrato Mitroglou spizza un centro partito dalla destra e colpisce il palo. Per l'Atletico di Simeone si tratta invece del sesto titolo in sette stagioni, visto che al fianco delle due EL vanta una Supercoppa europea, una Liga, una Coppa di Spagna e una Supercoppa spagnola.

Atletico Madrid, Simeone: “L'esperienza sarà importante. Dovremmo imporre il nostro gioco”

Olympique Marsiglia (4-2-3-1): Pelé; Sarr, Rami, Gustavo, Amavi; Lopez, Sanson; Thauvin, Ocampos, Payet; N'Jie. All. Per i francesi, quarti in Ligue 1 a una giornata della fine del campionato, in ballo c'è anche l'accesso alla prossima Champions. Sicuramente a sinistra agirà Koke, vero regista della squadra ma spostato da esterno; Juanfran e Filipe Luis sono entrambi recuperati e saranno dunque i terzini di una difesa comandata come sempre da Godin, che davanti ad Oblak giocherà in coppia con José Gimenez che appare al momento favorito su Savic.

Solol'Europa League vinta l'anno scorso dal Manchester United non è stata vinta da una squadra spagnola.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.