Pallotta sotto indagine Uefa per lo sfogo dopo Roma-Liverpool

«Arbitraggio ridicolo»

«Arbitraggio ridicolo»

Per me è la condotta Uefa ad essere inappropriata - ha ammesso all'Ansa il numero uno dei giallorossi -. Ma perchè la UEFA sembra non accorgersi di tutto questo?

Parole dure ma certamente frutto della frustrazione per non aver visto quegli episodi, quelle di James Pallotta. "Non potremmo essere più orgogliosi dei nostri fan e della città".

"Sanzione da parte dell'Uefa nei confronti di Pallotta?". E il momento di alzare la voce, non solo la Roma.

Le dichiarazioni post partita di Roma-Liverpool rischiano di costare caro a James Pallotta.

Una vittoria per 4 a 2 che non basta alla Roma per eliminare il Liverpool, che giocherà la finale di Champions League contro il Real Madrid. Perché se un arbitro sbaglia, ne è consapevole lui per primo.

Due rigori solari negati, così come un'espulsione al portiere del Liverpool. Pare che la moviola in campo - più precisamente quella cabina di regia TV con tanto di arbitro e aiuto arbitro, più assistenti e tecnici vari - sia ormai la soluzione di tutti i mali. Ciò che abbiamo visto in questa edizione costituisce una pietra miliare del nostro percorso, sarà il nostro nuovo punto di partenza: "la consapevolezza di poter giocare certe partite non da vittime sacrificali ma da protagonisti che meritano di accedere al turno successivo". E' necessario l'utilizzo del monitor, altrimenti si rischia di cadere nel ridicolo e di fare figuracce come questa.

Secondo il presidente della Roma, infatti, l'Uefa deve introdurre la Var. Il businessman, ripartito per Boston all'indomani della gara col Liverpool, da un lato si dice "incredibilmente orgoglioso" del campagna europea della squadra di Di Francesco, ma dall'altro sottolinea come sia "difficile accettare" il modo in cui è arrivato il ko coi Reds.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.