Vaccini, Torino: scatta il divieto di frequenza per 4 bambini

Torino rimandati a casa dall'asilo due bambini non vaccinati

Torino rimandati a casa dall'asilo due bambini non vaccinati

"Esattamente come previsto dal Codacons la legge Lorenzin sta generando la confusione più totale realizzando discriminazioni inaccettabili a danno delle famiglie e dei bambini - afferma il presidente Carlo Rienzi - Se infatti in Piemonte a 2 bambini è stato vietato di entrare a scuola perché non in regola con i vaccini, nella vicinissima Valle D'Aosta si è deciso in senso totalmente opposto, con ben otto bambini non in regola con le norme nazionali ugualmente ammessi a scuola". È la prima volta a Torino, dopo la bimba allontanata dal nido in provincia, a Torre Pellice. "Un atto doloroso", ha sottolineato la preside che però ci tiene a precisare: "Non immaginate, comunque, scene di vigili e carabinieri davanti alla scuola si è svolto tutto in tranquillità".

Decisione analoga all'asilo di Collegno, Arcobaleno: anche in questi caso sono due i bambini espulsi. Potranno tornare a scuola solo quando forniranno un documento in grado di attestare la messa in regola con le vaccinazioni. "Una delle due famiglie mi ha spedito una corposa documentazione sull'illiceità della legge che impone la vaccinazione per l'accesso alle scuole: mi spiace, ma non ho potuto tenerne conto". Lo rende noto Matteo Cavallone, assessore comunale alle Politiche educative della cittadina alle porte del capoluogo piemontese. E così abbiamo proceduto, secondo la normativa. "Nei mesi scorsi abbiamo anche incontrato le famiglie", ha concluso Cavallone. E' successo a due bimbi torinesi di 5 anni, che, questa mattina, non hanno potuto recarsi negli asili Keller e Kandinskij del quartiere Mirafiori (entrambi fanno parte dell'istituto comprensivo Sidoli).

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.