Cinque morti assiderati sulle Alpi svizzere. Quattro italiani, tre sono altoatesini

Tragedia in Svizzera, quattro alpinisti hanno perso la vita sulle Alpi del Canton Vallese

Tragedia in Svizzera, quattro alpinisti hanno perso la vita sulle Alpi del Canton Vallese

Quattro delle cinque vittime sono italiane: sono Marco Castiglioni di Como, guida della spedizione, e tre escursionisti esperti di Bolzano Elisabetta Paolucci, Marcello Alberti e Gabriella Bernardi, quest'ultimi marito e moglie di 53 anni.

Era quindi stata dirottata verso il rifugio Mantova (3.495 metri), a Gressoney-La-Trinité (Aosta), dove però non è mai arrivata.

Lo ha reso noto la polizia del cantone Vallese. Alle 12 di oggi è morta una donna bulgara di 52 anni.

I soccorsi si sono potuti muovere solo questa mattina, dopo che i gestori del rifugio dove la comitiva era attesa hanno lanciato l'allarme. I due corpi sono stati recuperati grazie all'elicottero del Suem di Pieve di Cadore. Diversi soffrivano di ipotermia. Elisabetta Paolucci, era figlia d'arte per la sua professione abituale d'insegnate: il padre, Mario Paolucci, era un ex professore del liceo Carducci di Bolzano, di cui era stato una colonna, e nello stesso istituto aveva insegnato anche la madre, Silvana Dalla Torre. "Mi hanno appena dimesso dall'ospedale". La sesta vittima è Kalina Damyanova, moglie di Castiglioni, con cui aveva organizzato la spedizione. Inoltre un 72enne ticinese è tuttora in condizioni disperate. Esperienza che purtroppo non è bastata agli altri escursionisti morti sulle Alpi, che non sono riusciti a resistere al grande freddo. Lungo la strada, sorpresi dalla tempesta nella zona di Pigne d'Arolla, gli alpinisti sono stati costretti a fermarsi e trascorrere la notte lì a 3270 m di altitudine.

Proseguendo nelle sue affermazioni, Piccioli ha rivelato che quell'escursione non andava nemmeno pensata, essendo piuttosto complicata fin dalla partenza. Il rifugio è a poche centinaia di metri, invisibile nella tormenta. Alla famiglia ha telefonato lunedì. Tre delle quattro vittime sono decedute dopo l'arrivo in ospedale, cinque sono tra la vita e la morte.

Due morti su Alpi bellunesi - Due giovani scialpinisti hanno perso la vita sull'Antelao, nelle alpi bellunesi. "Mario era una persona di 59 anni con una forza e un'energia che neanche i ventenni hanno". Esercitava la professione di Guida alpina a tempo pieno.

"Non so quante guide - spiega Bugatti - abbiano all'attivo così tanti giri in tutto il mondo".

"Ogni tanto - ha detto al TG3 - mi veniva la voglia di lasciarmi andare, ma dopo pensavo a mia moglie".

"Lui è rimasto sveglio tutta la notte".

La gita, alpinisticamente difficile, è infatti partita nonostante condizioni meteo che ne avrebbero consigliato l'annullamento, ed è proseguita con altri gravi errori.

Recommended News

  • Primo maggio, scatta lo sciopero del commercio

    Primo maggio, scatta lo sciopero del commercio

    Le Segreterie Provinciali CGIL, CISL e UIL celebreranno il Primo Maggio con la consueta manifestazione nella città di Nocera Inferiore (SA).
    Colf in nero, Fico nella bufera politica

    Colf in nero, Fico nella bufera politica

    A questo punto, Monteleone spiega dell'informazione riguardo una ragazza che lavorerebbe nella casa napoletana del presidente. Iena: "Lei ha mai avuto collaboratori a qualunque titolo che fossero in situazioni di contratto "borderline"?".
    Il piccolo Alfie è morto: lo strazio dei genitori

    Il piccolo Alfie è morto: lo strazio dei genitori

    Nelle ultime ore, la battaglia legale si era intensificata, per permettere ai genitori di portare almeno il bambino a casa . A comunicarlo i genitori con un annuncio sul gruppo Facebook di supporto alla causa del bambino, Alfies Army Official .
  • Roma-Liverpool, le linee-guida per i tifosi ospiti: vietati i cortei verso l'Olimpico

    Roma-Liverpool, le linee-guida per i tifosi ospiti: vietati i cortei verso l'Olimpico

    L'ordinanza prevede il divieto di vendita da asporto, il consumo ed il trasporto di bevande in bottiglia e contenitori in vetro. Alla manifestazione sportiva è prevista la presenza di circa 65mila spettatori, di cui 5mila circa della squadra ospite.
    Atalanta, Toloi:

    Atalanta, Toloi: "Obiettivo Europa, ma necessitiamo di una vittoria"

    Castagne e Gosens . "Non credo che qualcuno abbia mai pensato che fossero brocchi, alla fine si sono messi in luce anche loro". Nel finale il VAR toglie a Pepito la gioia del rigore al 90', in quanto il fallo di Caldara di mano è involontario.

    Recensione Bristol Fighter T

    Questo modello è generalmente classificato come supercar e viene offerto con una vasta gamma di funzionalità. La vettura è una due posti ed è dotata di una cellula di sicurezza per proteggere conducente e passeggero.
  • MotoGP, Rossi: a Jerez capiremo il potenziale della M1

    MotoGP, Rossi: a Jerez capiremo il potenziale della M1

    C'è bisogno di risultati e il Dottore non si tira indietro. "Vogliamo migliorare e combattere per questo campionato". ValentinoRossi si aspetta di ripartire fin dal Gp di Spagna: "Sono felicedi tornare in Europa".
    Domani corteo del Primo Maggio

    Domani corteo del Primo Maggio

    In Belgio e in Germania e in altri Paesi in quegli anni, si reclutavano operai italiani, giovani, da destinare alle miniere di carbone.

    Concorso Inps 2018: requisiti e scadenza domanda per 967 posti. Il comunicato

    La selezione era molto attesa, visto che nei giorni scorsi si sono moltiplicate le indiscrezioni. Il concorso Inps consiste in due prove scritte e a seguire una orale.
  • Kim e Moon: solo un anno fa era una

    Kim e Moon: solo un anno fa era una "pace" impensabile

    Kim non ha quindi concesso nulla di significativo su questo punto e attende di incontrare Trump prima di fare promesse più serie. Nel 1950 Pyongyang con l'appoggio di Mosca invase Seul nel tentativo di riunificare la penisola sotto il suo regime.
    Iran, Netanyahu:

    Iran, Netanyahu: "Abbiamo prove di programma atomico segreto"

    Questi ha proseguito sottolineando come sia "evidente" che "alcuni aspetti" del Jcpoa "possono essere migliorati". Mostra video , documenti, foto.
    Empoli-Novara 1-1, toscani in A, Novara rimane quintultimo

    Empoli-Novara 1-1, toscani in A, Novara rimane quintultimo

    Al Castellani gli azzurri fanno 1-1 e, con tre giornate d'anticipo, tornano in Serie A dopo un solo anno di cadetteria. Anche il secondo tempo si apre con i padroni di casa che conducono il gioco, ma a ritmi più bassi rispetto a prima.

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.