Highlights Fiorentina-Napoli 3-0: Video Gol e Sintesi (Serie A 2017-18)

Fiorentina lesione al bicipite femorale per Vitor Hugo salta il Napoli

Fiorentina lesione al bicipite femorale per Vitor Hugo salta il Napoli

Stanco e sfiduciato il Napoli non ne ha più e sul finale arriva anche il gol del 3-0 con l'inarrestabile Simeone, che in contropiede fa tris e regala tre punti e vittoria alla squadra di casa, chiudendo forse definitivamente le speranze tricolore per i partenopei. Sarri corre immediatamente ai ripari con Jorginho che entra per Tonelli. Insigne e compagni sono chiamati ad ottenere il risultato pieno in casa della Fiorentina per continuare a sperare nello Scudetto. Le squadra che ci stanno avanti sono più attrezzate di noi, ma questa è una vittoria prestigiosa, dobbiamo avere grande slancio. La partita si mette subito in salita, per gli azzurri, quando al 6' Koulibaly colpisce in ritardo Simeone e Mazzoleni fischia il calcio di rigore, ammonendo il difensore. Koulibaly espulso dopo otto minuti. Per il Napoli e Maurizio Sarri è quasi una resa, come se il gol di ieri di Gonzalo Higuaín all'89' contro l'Inter avesse creato un blocco insormontabile.

Chiesa 6,5: Reina gli nega la gioia del goal in due occasioni ma la sua prova resta comunque di spessore grazie alle sue accelerazioni devastanti che tengono in costante apprensione la retroguardia napoletana. Dopo la mezz'ora Simeone si regala la prima gioia: da un lancio di Biraghi nasce un assist che il centravanti trasforma superando Reina con un diagonale sotto le gambe.

Anche in dieci il Napoli nel secondo tempo ha fatto gioco.

1 - Solo in un'altra occasione in questo campionato il Napoli aveva tentato cosi pochi tiri nel corso di un primo tempo (uno) - anche in quel caso vs Fiorentina.

Rimane una grandissima stagione in Italia quella del Napoli, meno grande fuori dall'Italia viste le debacle in Champions ed Europa League, Sarri ha sbagliato a puntare tutto su una sola competizione e a fine anno rimarranno solamente i complimenti.

QUI FIORENTINA - Pioli non dovrebbe cambiare l'assetto tattico della sua squadra che potrebbe andare in campo con Sportiello tra i pali, pacchetto arretrato formato da Laurini e Biraghi sulle fasce mentre al centro Pezzella e Milenkovic. Allenatore: Stefano Pioli. A disposizione: Brancolini, Cerofolini, Ranieri, Hristov, Olivera, Gil Dias, Falcinelli, Thereau. Per il resto però vanno in campo i giocatori che hanno battuto la Juventus: davanti a Reina la coppia formata da Raul Albiol e Koulibaly, Hysaj a destra e Mario Rui a sinistra con il centrocampo nel quale Jorginho in cabina di regia viene aiutato da Allan e Hamsik.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.