Foggi-Vieste. Agguato sotto casa, ucciso giovane di 25 anni Antonio Fabbiano

Omicidio a Vieste, ucciso a colpi d'arma da fuoco un ragazzo di 25 anni

Omicidio a Vieste, ucciso a colpi d'arma da fuoco un ragazzo di 25 anni

Una vera e propria esecuzione, nella scorsa notte un giovane di 25 anni, Antonio Fabbiano, di Vieste, è stato ucciso freddato con alcuni colpi, almeno una ventina, di kalashnikov e pistola da un commando di persone ancora non identificate.

Cinque gli stub effettuati dai carabinieri del comando provinciale di Foggia che stanno indagando sull'omicidio di Antonio Fabbiano, il 25enne ucciso ieri sera a Vieste in un agguato nella zona del porto. I killer, giunti molto probabilmente a piedi, hanno sparato diversi colpi di fucile: sul posto gli investigatori hanno trovato 20 bossoli calibro 7.62. Alcuni proiettili hanno raggiunto il 25enne all'addome, al torace e ad una spalla. Sono stati chiamati i soccorsi, ma quando i medici sono giunti sotto l'abitazione sono apparse subito gravi le condizioni fisiche del ragazzo, trasportato d'urgenza presso la Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, dove è spirato poche ore dopo. Sono immediatamente partite le indagini per comprendere se l'episodio può essere collegato alla guerra di mafia scoppiata negli ultimi tempi a Vieste tra il clan Notarangelo e quello emergente che fa capo a Marco Raduano.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.