Formazioni ufficiali Juventus-Napoli: Sarri non cambia, Milik ancora in panchina

Juve Dybala stecca e rischia il posto col Napoli

Juve Dybala stecca e rischia il posto col Napoli

La Juventus in casa ha una media realizzativa di 2,5 gol a partita, e subito un gol ogni 288 minuti.

Di contro il Calcio Napoli, quello del bel gioco, quello che domina gli avversari, quello che da 29 trasferte non perde (l'ultima sconfitta era stata proprio a Torino). Per il resto sarà tutto come nella norma: con Allan e Jorginho in mezzo al campo; e Hysaj, Albiol, Koulibaly e Mario Rui, che da destra a sinistra formeranno il reparto arretrato davanti a Reina. La Juventus invece - che ha preso un palo con un tiro di Pjanic deviato - ha avuto delle evidenti difficoltà nella costruzione delle azioni dal basso, complice l'infortunio che ha costretto Giorgio Chiellini ad essere sostituito da Lichtsteiner nei primi minuti di partita. Inoltre la Juventus sa - continua il mister bianconero - che affronterà una squadra che ha solo questo obiettivo da raggiungere e che la sfida di stasera sarà per loro decisiva, a dispetto di una Juve che gode dei 4 punti di vantaggio e che potrà fare punti anche nelle prossime sfide.

È la partita dei nervi! È l'unico squillo della Juventus in tutta la partita. "Mi sembrava una bestemmia cambiare un calcio che è valso la posizione dove siamo".

Maurizio Sarri manderà in campo il suo Napoli con il collaudato 4-3-3. Sempre non a caso, è stato Buffon a salvarsi sulla conclusione di nuovo dello spagnolo a cui è stato attribuito un offside in realtà inesistente. C'è comunque un mega ballottaggio per due maglie in tre tra la Joya, Mandzukic e Douglas Costa. Come a dire: "se devo vincere, voglio farlo alla mia maniera".

Allegri si gioca la carta Mandzukic, Sarri ci prova con Zielinski e Rog, il prato di Torino diventa una scacchiera. Lo vedi saltare e ti chiedi: "ma è possibile?", lo vedi colpire e già ti trema la voce. Intanto gode il Napoli, che per me a questo punto diventa nettamente favorita, visto che la squadra di Allegri ha il fiatone. Circa un migliaio di tifosi ha atteso che il pullman con la squadra a bordo uscisse dallo stadio San Paolo. Intanto applausi al Napoli, che se la giocherà fino alla fine. L'ex allenatore del Napoli ha tutta la rosa a disposizione tranne il solito Ghoulam.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.