Allison Mack: formalizzata l'accusa di traffico sessuale

Stefano Dell'Unto 21 aprile 2018- 10:30 Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui. Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Stefano Dell'Unto 21 aprile 2018- 10:30 Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui. Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

L'attrice Allison Mack è stata arrestata con l'accusa di traffico sessuale. Il leader era Keith Raniere, noto anche come 'Vanguard', già arrestato a marzo in Messico, sempre per traffico sessuale, ed estradato negli Stati Uniti.

Dopo essere state reclutate dalla setta, le vittime venivano marchiate sul pube con una penna cauterizzante che riportava le iniziali di Raniere. Secondo quanto riportato dalle prime indagini, la star di Smallville avrebbe creato un programma chiamato The Source, che reclutava attori, soprattutto donne, che sarebbero poi stati abusati sessualmente.

Nelle scorse settimane ci eravamo occupati della sua situazione e dell'arresto del leader della sua setta, lo stesso che chiedeva all'attrice di non mangiare molto (assumere 800 calorie al giorno), di tenersi in forma con attività fisica ma, soprattutto, di reclutare per lui (e sembra non solo) delle vere e proprie schiave, anche sessuali. In collaborazione con il guru Raniere e altri 'maestri del Dos (una società segreta all'interno della compagnia di auto-aiuto Nxivm), la Mack avrebbe reclutato delle ragazze facendo credere loro che le avrebbe rese più forti "sradicando dei possibili punti deboli".

In cima alla piramide c'era Raniere, "al di là di Raniere tutti i membri di DOS erano donne" e "Mack è una delle donne nel primo livello della piramide immediatamente al di sotto di Raniere". Se le accuse verranno confermate, Allison Mack rischierà 15 anni di carcere. Alle donne veniva detto che l'organizzazione le avrebbe aiutate a liberarsi delle loro debolezze, ma la posizione di Raniere non veniva rivelata alle nuove reclute.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.