Tragedia in casa, donna uccisa: fermato il marito

Picchia la moglie davanti ai figli, nigeriano allontanato dal centro per rifugiati

Picchia la moglie davanti ai figli, nigeriano allontanato dal centro per rifugiati

La donna nei giorni seguenti ha ritirato la denuncia, anche se le indagini proseguiranno ugualmente, tenuto conto del fascicolo già aperto presso la Procura della Repubblica per i minorenni "visto il coinvolgimento dei bambini che hanno assistito alle violenze".

Proseguono i casi di femminicidio. E' stata però effettuata una prima ricostruzione sull'abbigliamento della vittima, il cui cadavere è stato scoperto intorno alle 7.30 della mattina nel parco delle Tre Fontane, all'altezza di Grottaperfetta: pare indossasse una gonna e fosse priva di scarpe. In mattinata è stato fermato il marito: la procura di Bolzano sospetta che sia lui l'autore dell'omicidio. In base a quanto emerge, la donna, originaria proprio del paese in provincia di Bolzano, aveva delle ferite di arma da taglio in varie parti del corpo. I carabinieri hanno quindi indirizzato le loro ricerche sul marito della donna che non era in casa al momento del rinvenimento rendendosi irreperibile. La vicenda è accaduta in piazza Giovanni XXIII: la coppia ha parcheggiato nei pressi della stazione e l'uomo è sceso per alcune commissioni. Fermato e condotto in caserma l'uomo è stato ascoltato dagli uomini dell'arma per alcune ore, in termine delle quali è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.