Facebook "criptato per gli Under 15: "Serve l'autorizzazione dei genitori"

Da Facebook a WhatsApp i genitori dovranno dare il consenso ai minori di 15 anni

Da Facebook a WhatsApp i genitori dovranno dare il consenso ai minori di 15 anni

Infine, Facebook offre la possibilità a chi ha sempre condiviso inconsapevolmente i propri dati di non condividerli più, cancellando in maniera molto più semplice ciò che non si vuole più rendere pubblico.

- Consentire l'utilizzo della tecnologia di riconoscimento facciale. Nell'ambito di questo aggiornamento, stiamo dando ai cittadini dell'UE e del Canada la scelta di attivare il riconoscimento facciale.

Inoltre, chiederemo alle persone di accettare la Normativa sui dati e le Condizioni d'uso aggiornate, nelle quali ci sono maggiori dettagli su come funzionano i nostri servizi.

Con oltre un mese di anticipo rispetto all'entrata in vigore del General Data Protection Regulation, approvato due anni fa dall'Unione Europea, Facebook ha iniziato ieri il roll out delle nuove policy sulla privacy.

A parte le novità che andremo a scoprire qui sotto, Facebook ha detto di voler continuare a migliorare il proprio impegno per rispettare al meglio che puo' la privacy dei propri utenti, facendo in modo che le persone capiscano come la società utilizza le loro informazioni e come possono controllarle. La società ha detto di aver riunito centinaia di dipendenti tra team di prodotto, ingegneristico, legale, politico, di design e di ricerca e anche cercato input da persone esterne a Facebook con diverse prospettive sulla privacy, incluse persone che usano i servizi della società, autorità di regolamentazione e funzionari governativi, esperti di privacy e designer. "Abbiamo integrato in Facebook - spiega la nota - molte protezioni speciali per tutti gli adolescenti, indipendentemente dalla loro posizione geografica". Le persone saranno chiamate a rivedere le informazioni sulla pubblicità e dovranno eventualmente dare il consenso personale all'uso dei dati per mostrare le inserzioni pubblicitarie. Inoltre, Facebook spiega che disabiliterà anche "il riconoscimento facciale per chiunque abbia meno di 18 anni".

Entro il 2018, annuncia Facebook, verrà aperto un nuovo centro onlineglobale di risorse dedicate ai ragazzi, puntando sull'educazione per rispondere alle domande più comuni sulla privacy. "Le inserzioni sulla piattaforma sono più rilevanti quando usiamo i dati dei partner pubblicitari", spiega l'azienda di Mark Zuckerberg, "come siti e applicazioni che utilizzano strumenti di business come il nostro pulsante 'Mi piace'".

Questi vedranno quindi una versione meno personalizzata di Facebook, con condivisione limitata e annunci meno rilevanti, fino a quando non otterranno il permesso da un genitore o tutore di utilizzare tutti gli aspetti di Facebook.

Al di là degli annunci odierni, continueremo a migliorarci.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.