Roma, Pallotta a Trigoria per caricare la squadra in vista del derby

James Pallotta

James Pallotta

Queste le parole del presidente della Roma che sicuramente scacciano via l'ansia della tifoseria giallorossa che ha temuto il portiere fosse venduto. Non dobbiamo pensare solo al Liverpool, ma dobbiamo pensare anche al campionato.

Nessuno deve sorprendersi, abbiamo giocato bene nella fase a gironi, vinto e giocato bene con Chelsea, Shakhtar e quando abbiamo giocato a Barcellona sapevamo come dovevamo giocare.

Una sorpresa questa Roma in Europa? . Al ritorno li abbiamo sorpresi.

"Con la Raggi abbiamo parlato più che altro di soldi. Mi ha multato, devo dare al sindaco 240mila euro, l'acqua era anche fredda". L'obiettivo per il momento è il match contro il Genoa, poi ci sarà tempo per il Liverpool: "con il Liverpool sarà una sorta di derby di Boston per via della proprietà dei Reds".

"Il nuovo stadio? Adesso è una sfida politica, c'è tempo fino a luglio". "E' un peccato per i tifosi romanisti che non possono avere lo stadio in tempi brevissimi".

Chi sta meglio tra le tre squadre che lottano per la Champions? . E non capisco perché continuano a farmi certe domande su Alisson, ci sono zero possibilità che la Roma lo ceda.

Soddisfatto della permanenza di Dzeko? E' stata una sfida difficile. "Non avevamo interesse nel vendere Dzeko".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.